Queste sono le 10 mostre d’arte imperdibili da visitare nel 2024 in Italia

Andiamo alla scoperta della nostra selezione di 10 mostre d'arte imperdibili da visitare assolutamente in Italia nel 2024: occasioni da non perdere

Anno nuovo, buoni propositi nuovi. Se per il 2024 avete intenzione di darvi all’arte, allora perché non cominciare da questa selezione di mostre da non perdere in Italia nel 2024 che abbiamo scelto per voi? Per alcune bisogna affrettarsi e sfruttare le vacanze di inizio anno potrebbe essere la scelta vincente, mentre per altre c’è un po’ più di tempo.

Ovviamente ci concentreremo sui primi mesi dell’anno, dato che non sono ancora stati presentati tutti i cartelloni. Andiamo dunque alla scoperta della nostra top 10 tra la programmazione espositiva artistica in Italia, fornendo anche tutte le informazioni del caso.

Van Gogh: The Immersive Experience

Il tempo stringe per ammirare la mostra immersiva “Van Gogh: The Immersive Experience“, oltre 1000 mq con proiezioni di 350 capolavori di Van Gogh visibili a 360°. Un’opportunità che si avrà fino al 14 gennaio 2024 a Milano, negli spazi di Lampo Scalo Farini.

Si tratta di uno show digitale irripetibile che ti permetterà di viaggiare attraverso 8 opere tra cui La camera da letto di Vincent ad Arles e la suggestiva Notte stellata sul Rodano immergendosi – letteralmente – nei capolavori dell’artista. Il prezzo dei biglietti è a partire dai 17 euro per gli adulti, dai 13 euro per i bambini, mentre è gratis per i più piccoli di età pari o inferiore ai 4 anni.

Turner. Paesaggi della mitologia

William Turner è uno dei più celebri pittori paesaggisti britannici, noto per il suo stile unico con cui ha rappresentato atmosfere e luoghi e l’uso magistrale dell’acquerello. Per entrare nel suo mondo, possiamo acquistare i biglietti per la mostra visitabile nel suggestivo scenario della Reggia di Venaria a Torino fino al 28 gennaio 2024.

Qui troverete tutte le sue opere ispirate alla mitologia classica e ai luoghi italiani, con un focus su paesaggi dipinti ad olio. Ma perché proprio in Italia? Perché qui Turner venne più volte, prendendo ispirazione da molti luoghi che poi usò come sfondo per i suoi soggetti mitologici. L’ingresso costa 12 euro, ma con 20 euro potrete acquistare un biglietto combinato per visitare la Reggia, i Giardini e le mostre in corso per 20 euro.

Art Revolution

Sempre fino al 28 gennaio 2024, a Bari è possibile immergersi nell’arte e nella magia allo stesso tempo. In che modo? Grazie alla mostra “Art Revolution” in cui i quadri sembrano “prendere vita” come se fossimo nella scuola di magia e stregoneria di Hogwarts.

Nessun trucco alla Harry Potter, quanto un percorso didattico in cui alcuni capolavori della storia dell’arte sono stati animati dal punto di vista digitale per raccontare la loro storia. Si va dal Rinascimento alla Pop Art, in particolare concentrandosi su Van Gogh. I biglietti variano da 2,50 a 4 euro.

Botero: Via Crucis

Fino al 4 febbraio 2024, il Museo della Permanente di Milano ospiterà la prima mostra postuma sul grande pittore colombiano Fernando Botero, scomparso lo scorso 15 settembre. “Botero: Via Crucis“ permette di ammirare 60 opere di uno dei più importanti artisti contemporanei.

Nei dipinti, tutti realizzate tra il 2010 e il 2011, Botero esplora profondamente il suo legame con l’eterno e con la religione, ma non solo. I biglietti della mostra hanno costi a partire da 11,50 euro per gli adulti, mentre bambini al di sotto dei 6 anni entrano gratuitamente.

Chagall. Il colore dei sogni

Regalo di San Valentino in anticipo? Non porta male, anche perché c’è tempo fino al 13 febbraio 2024 per esplorare le connessioni tra Marc Chagall e altri artisti che condividevano temi e suggestioni simili. La mostra si terrà a Mestre, in provincia di Venezia, presso il Centro Culturale Candiani.

Sono stati esposti artisti meno noti, ma capaci di generare interesse e curiosità raccontando attraverso l’arte un periodo di grandi cambiamenti e sconvolgimenti. E se tutto ciò non vi bastasse, sappiate che tutto questo è gratuito. È necessaria solamente una registrazione a questo link.

Michelangelo Pistoletto. Molti di uno

Il Castello di Rivoli a Torino celebra i 90 anni di Michelangelo Pistoletto con una mostra a lui dedicata visibile fino al 25 febbraio 2024. Molti di Uno, l’esposizione prende il nome da un’opera inedita dell’artista e offre una rilettura dell’intera carriera di Pistoletto, uno dei pionieri della ridefinizione dell’arte dagli anni ‘60.

Si tratta di un’esperienza insolita, molto più di una mostra. È una città dell’Arte strutturata come architettura percorribile. Composta da 31 uffici o stanze, ogni stanza è dedicata ad un aspetto della società. Il prezzo per visitarla è di 10 euro.

Andy Warhol – Universo Warhol

Spostiamoci ora a Roma, al Museo della Fanteria, dove fino al 17 marzo 2024 si terrà Andy Warhol – Universo Warhol, una mostra che offre l’opportunità di immergersi nel mondo del re della Pop Art esplorando opere iconiche di Warhol.

La sua arte ha ancora oggi un impatto duraturo sulla cultura popolare, pensiamo ai famosi ritratti di celebrità o all’iconica lattina di zuppa Campbell. La mostra presenta oltre 70 serigrafie, tra cui 24 provenienti dalla fase successiva alla morte di Warhol. Il biglietto d’ingresso è di 15 euro.

Escher

Fino al Lunedì dell’Angelo, 1° aprile 2024, Palazzo Bonaparte a Roma ospiterà la più grande mostra di Escher mai realizzata sinora, con oltre 300 opere, nuove scoperte e grandi novità. Una mostra iniziata nel 2023 per celebrare i 100 anni dal trasferimento dell’artista nella Capitale.

Un’occasione unica perfetta anche per le famiglie, dato che guidati da operatori specializzati avrete la possibilità di scoprire le incredibili opere di Escher in un tour della durata di 75 minuti pensato per tutte le età, anche per i più piccoli. E in più sia il biglietto d’ingresso che la visita guidata sono gratuiti!

Hayez. L’Officina del Pittore Romantico

Anche in questo caso fino al 1° aprile 2024 si può visitare la mostra “Hayez. L’Officina del Pittore Romantico”, presso la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino (GAM). Presenta oltre cento opere, inclusi circa cinquanta disegni provenienti dall’Accademia.

Un’opportunità unica di esaminare il processo creativo di Hayez, mettendo a confronto dipinti e disegni attraverso dieci sezioni in successione cronologica. I biglietti interi costano 13,00 euro, con riduzioni per varie categorie.

Le Avanguardie. Capolavori dal Philadelphia Museum of Art

C’è tempo fino al 7 aprile 2024 e dunque è possibile visitarla anche a Pasqua per la mostra dedicata alle Avanguardie. Al Palazzo blu di Pisa saranno esposti capolavori del Philadelphia Museum of Art creati da artisti che cercavano nuove strade espressive all’inizio del Novecento.

Giusto per fare qualche nome, ci saranno artisti come Matisse, Mondrian, Klee, Ernst, Gris, Chagall, Dalì, Duchamp, Kandinsky, Mirò e Picasso. In particolare spicca l’Autoportrait di un giovane Picasso con pennello e tavolozza, un’opera che da sola giustifica la visita. Il biglietto d’ingresso costa 14 euro.

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Iscriviti alla newsletter settimanale
Seguici su Facebook