pesticidi api lobby

Le multinazionali dei pesticidi stanno ostacolando la salvaguardia delle api negli Stati Uniti. Il problema della moria delle api negli Usa inizia ad essere molto sentito, ma le lobby tramano nell’ombra per evitare che vengano promosse leggi in grado di metterle in difficoltà.

Le api sono di vitale importanza per il nostro sistema alimentare e per l’agricoltura. Purtroppo stanno scomparendo a ritmi insostenibili. Una nuova indagine di Friends of the Earth ha evidenziato che l’industria dei pesticidi sta cercando di bloccare riforme che dovrebbero essere urgenti per aiutare gli impollinatori ad aumentare di numero.

La nuova indagine si intitola “Buzz Kill: How the Pesticide Industry is Clipping the Wings of Bee Protection Efforts Across the US”.

Secondo Friends of the Earth le multinazionali dei pesticidi hanno indebolito e ritardato le leggi federali e le misure statali per la salvaguardia delle api e per la sicurezza alimentare. A causa dell’azione delle lobby dei pesticidi l’impegno per proteggere le api negli Usa risulta molto frammentato e perlopiù volontario. Risulta molto difficile imporre norme per limitare l’impiego dei pesticidi.

Il mondo della scienza inoltre è sempre più preoccupato per la diffusione dell’impiego dei pesticidi neonicotinoidi, dei veri e propri killer per le api. Pesticidi e insetticidi contengono sostanze che vengono assorbite dai fiori e dalle foglie delle piante e contengono tossine che possono rimanere per anni nell’ambiente e a cui le api rischiano facilmente di esporsi.

Nonostante l’incremento delle evidenze scientifiche sulla pericolosità dei pesticidi neonicotinoidi, negli Stati Uniti nulla cambia e il loro utilizzo prosegue. L’Europa invece un paio di anni fa aveva introdotto una messa al bando parziale di queste sostanze.

Leggi anche: 

api pesticidi usa 1

La situazione delle api negli Usa e non solo secondo Friends of the Earth è così grave perché multinazionali come Monsanto, Bayer, DuPont e Syngenta stanno facendo di tutto per indebolire le leggi federali e statali sulla protezione degli insetti impollinatori.

api pesticidi usa 2

Nonostante i continui ostacoli pare però che per le api e gli insetti impollinatori ci sia ancora speranza dato che tra la popolazione sta sorgendo una nuova consapevolezza. Il Maryland e il Connecticut sono riusciti ad approvare delle leggi per eliminare l’uso domestico dei pesticidi. I legislatori dovrebbero smettere di dare ascolto alle multinazionali dei pesticidi e agire per proteggere davvero le api con norme ad hoc. In particolare, l’azione per mettere al bando i pesticidi neonicotinoidi non andrebbe più rimandata.

Leggi anche: 

Consulta qui il dossier completo di Friends of the Earth

Marta Albè

Fonte foto: Friends of the Earth

 

forest bathing sm

Trentino

I migliori itinerari da fare a piedi o in bici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram