EcocultureNel Salento una settimana di riflessioni e discussioni sull'ambiente e lo sviluppo sostenibile: la città di Nardò, in Provincia di Lecce, ospita fino al 1° maggio Ecoculture 2009, la manifestazione per riflettere e discutere di politiche ambientali, nata in occasione del decennio (2005-2014) che le Nazioni Unite dedicano all'educazione e alla sostenibilità ambientale.

Il Salento, terra di mare, tradizioni, musica e paesaggi, farà dunque da sfondo ad un ciclo di incontri e dibattiti che hanno come scopo quello di dimostrare che uno sviluppo sostenibile oggi è davvero possibile.

E il messaggio arriva diretto dalla Puglia, il cui Governo regionale ha approvato, nel 2008, una legge che riduce il tetto previsto dalla legislazione nazionale alle emissioni di diossina, adottando i criteri previsti dal Protocollo di Aarhus (approvato dal Consiglio dell'Unione Europea nel 2004 e applicato da 16 paesi dell'Unione, ma non dall'Italia). Un segnale forte che proviene da una regione del sud Italia, e fa ben sperare che proprio qui possa nascere una nuova consapevolezza dell'importanza di uno sviluppo diverso, lontano dall'idea di mare e ambiente come fonti sfruttabili senza rispetto.

Una settimana, quella di Ecoculture, densa di appuntamenti: incontri, manifestazioni e dibattiti con esperti internazionali, ma anche arte e musica, come nella migliore tradizione salentina.

Ecco il programma della manifestazione:

CONFERENZE

- Lunedì 27 aprile, ore 9.30

"Semi, Colture e Culture: nella cura della biodiversità rurale la tutela del futuro dell'umanità!"

- Lunedì 27 aprile, ore 18.30

"Risparmio energetico e Fonti rinnovabili: un investimento garantito per la salute del nostro pianeta!"

- Martedì 28 aprile, ore 18.30

"Il ciclo del riciclo: il lungo viaggio della spazzatura tra reale e immaginario!"

- Mercoledì 29 aprile, ore 18.30

"Invisibili gioielli d'Italia: i Ghost Town, altre vie di un nuovo sviluppo"

MOSTRE

- SCART

Opere di design e sculture realizzate in collaborazione con l'Accademia di Belle Arti di Firenze utilizzando esclusivamente materiali di scarto recuperati nelle aziende del Gruppo Ecolevante.

- L'isola della foresta

Mostra fotografica di Yosuke Taki: quindici fotografie di alberi "monumentali" del Parco delle Madonie in Sicilia.

- Ecomoda

Rassegna di accessori in Synplast (materiale ottenuto da plastica riciclata) di Angela Potì e degli abiti creati da giovani artisti salentini.

- Alfaedile

Allestimento temporaneo di alcuni elementi di arredo urbano realizzati in Synplast.

- Biodiversità rurale

Mostra fotografica a cura di Francesco Minonne sulla tutela della biodiversità rurale nel Salento.

SPETTACOLI E CONCERTI

- Domenica 26 aprile, ore 21.00

Con il cielo e le selve, spettacolo teatrale a cura di Mario Rigoni Stern.

- Martedì 28 aprile, ore 21.00

Orgia, spettacolo teatrale di Pierpaolo Pasolini con Fabio Sonzogni e Laura Marinoni.

- Mercoledì 29 aprile, ore 21.00

Il volo, spettacolo di musica strumentale di Emanuele Coluccia.

- Giovedì 30 aprile, ore 22.00

Serata lives e dj set reggae.

- Venerdì 1 maggio, ore 12.00

Giornata lives e dj set elettronica.

LIBRI

- Domenica 26 aprile, ore 18.00

Presentazione del libro Non chiamarmi zingaro di Pino Petruzzelli. Insieme all'autore intervengono Gad Lerner e l'attrice Laura Marinoni.

- Giovedì 30 aprile, ore 18.00

Presentazione del libro Il virus del benessere. Ambiente, salute, sviluppo nell'italia repubblicana di Saverio Luzzi. 

WORKSHOP

- Dal 25 al 30 aprile

Workshop che mira a creare opere scultoree e abiti con materiali di scarto e oggetti riciclati; coordinato dalla prof.ssa Angela Nocentini, docente di Anatomia dell'Accademia di Belle Arti di Firenze.

Eleonora Cresci


I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 video-corsi su Alimentazione sana, Salute e Benessere naturale, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e podcast inclusi

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog