Cinemambiente 2018

Si è chiusa in questi giorni a Torino la 21esima edizione del Festival CinemAmbiente, la prima e più importante manifestazione di cinema ambientale in Italia.

Con la cerimonia di premiazione e in concomitanza con la proiezione del film In Praise of Nothing di Boris Mitić, l'edizione 2018 della manifestazione ha chiuso i battenti registrando nuovamente un importante aumento del pubblico che ha seguito le rappresentazioni e gli eventi “indoor”, affollando le sale del Cinema Massimo 1 e delle altre sedi.

Proposte cinematografiche, ma anche approfondimenti e incontri con studiosi ed esperti che hanno richiamato l’attenzione degli spettatori.

Il nostro è un pubblico – commenta il direttore del Festival Gaetano Capizzi – che non solo si conferma molto interessato ai temi classici dell’ambientalismo, ma si rivela anche straordinariamente recettivo, curioso e attento nei confronti della rapida evoluzione subìta, in questi anni, dal dibattito internazionale in materia di sostenibilità e di nuovi modelli di sviluppo”.

cinemambiente

Ecco i vincitori del 20° Festival CinemAmbiente

Premio Asja.energy al miglior documentario internazionale
assegnato a Genesis 2.0 di Christian Frei, Maxim Arbugaev (Svizzera 2018, 103’)

genesis 2.0 premio asja documentario internazionaleGenesis 2.0

Premio del pubblico IREN - Main sponsor di CinemAmbiente
assegnato a Do You Trust this Computer? di Chris Paine (USA 2018, 78’)

Premio SMAT al miglior documentario One Hour
assegnato a Activist (Aktivisti) di Petteri Saario (Finlandia 2017, 58’)

activist premio smat one hour
Activist

La giuria ha assegnato inoltre una menzione speciale a:
The Last Honey Hunter di Ben Knight (Nepal 2017, 36’)

Premio CiAl al miglior documentario italiano
assegnato a Il Monte delle formiche di Riccardo Palladino (Italia 2017, 63’)

La giuria e Legambiente hanno assegnato inoltre una menzione speciale a
The Milk System (Il sistema latte) di Andreas Pichler (Italia/Germania 2017, 91’)

Premio del Festival per il miglior cortometraggio
assegnato a Ondes noires di Ismaël Joffroy Chandoutis (Francia 2017, 21’)

Menzione speciale “Ambiente e società” di Arcobaleno cooperativa sociale
assegnata a The Green Lie di Werner Boote (Austria 2018, 97’)

Menzione speciale WWF per il miglior film sulla conservazione della biodiversità
assegnata a Kamchatka Bears. Life Begins (Medvedi Kamcătki. Nacčalo Žizni) di Irina Žuravleva e Vladislav Grišin (Russia 2018, 53’)

Premi CinemAmbiente Junior per i migliori cortometraggi realizzati dalle Scuole 
assegnati dalla giuria composta da François-Xavier Frantz, Eugenia Gaglianone, Sara Girardo

per la Scuola Primaria a:
Alla ricerca di Madre natura, realizzato dalla classe 5a D dell’Istituto Comprensivo Gramsci Rodari di Sestu (CA)

per la Scuola Secondaria di I grado a:
Le avventure di Jennifer Water, realizzato dalla Scuola Secondaria di I grado “G. Ungaretti” , Caerano San Marco (TV) 

per la Scuola Secondaria di II grado a:
AL…si ricicla per amore, realizzato della classe 3a Operatore grafico del Centro di formazione professionale ENDO-FAP “Don Orione” (Piacenza)

Menzione speciale Scuola Secondaria di I grado a:
Cambiamenti climatici, realizzato dalla classe 3a A della Scuola Secondaria di I grado “G. Caprin”, Trieste

Riconoscimenti speciali:

Premio Movies Save the Planet a Fernando E. Solanas

Premio letterario Le Ghiande a Chicca Gagliardo e Paola Loreto

Leggi anche:

 Germana Carillo

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram