contest_ortofabbrica

Creatività e sostenibilità: ecco gli ingredienti di un nuovo, originalissimo contest, che vedrà confrontarsi e “sfidarsi” progetti e oggetti di design, arte e architettura accomunati da valori green. Stiamo parlando di Ortofabbrica, una rassegna ecologico-creativa ideata dall’artista romagnolo Angelo Grassi - che avevamo avuto occasione di conoscere e intervistare al FuoriSalone 2010, in collaborazione con Romagna Creative District e con CNA Forlì-Cesena. Ortofabbrica avrà luogo dal 1 al 3 ottobre 2010 a Fabbrica, un ex cementificio di Gambettola (FC) trasformato da Angelo Grassi in un laboratorio di idee, all’interno del quale ricercare e sperimentare soluzioni creative inedite e recuperare materiali inutilizzati, dando loro una nuova vita.

Non a caso, l'ex cementificio, un tempo un’area malsana e in rovina, è oggi uno spazio dedicato al lavoro e all'arte ed è sede di un centro polifunzionale provvisto di teatro, galleria fotografica e aree destinate a galleria d'arte e al tempo libero: il luogo ideale, cioè, in cui esporre i progetti e gli oggetti di arte, architettura e design più sostenibili, interessanti e innovativi.

Per poter partecipare al contest creativo bisogna presentare, secondo le modalità previste dall’apposito bando, progetti o oggetti che mescolino ecologia, design, ricerca e innovazione e che siano accomunati dal desiderio di recuperare valori, tradizioni e metodi produttivi rispettosi dell’ambiente e che siano, nello stesso tempo, capaci di rendere la vita piacevole, piena e di qualità. Oltre a raccogliere e mettere in evidenza le eccellenze creative e sostenibili, la rassegna sarà anche l’occasione privilegiata per premiare chi fa di tali valori il punto di partenza per idee, progetti e opere innovativi e funzionali.

Una giuria di esperti composta da architetti, designer, critici d’arte e giornalisti del settore sceglierà i 150 oggetti o progetti che meglio rispondono ai criteri etici di innovazione, bellezza, eco-sostenibilità e funzionalità. Gli oggetti o progetti selezionati saranno esposti dal 1 al 3 ottobre a Fabbrica e tra di essi verrà scelto quello maggiormente rappresentativo dei principi ispiratori della rassegna: l’ideatore dell’opera vincente riceverà un premio in denaro del valore di 3.000 euro.

La prima edizione del contest Ortofabbrica si svolgerà in concomitanza con gli eventi del Romagna Creative District, un progetto di sviluppo territoriale nato nel 2009, che punta a creare una sorta di “network della creatività”, collegando tra loro piccole e media imprese e istituzioni pubbliche e private, con l’obiettivo di promuovere il territorio e la sua ricca dotazione artistico-culturale.

Ortofabbrica è un’occasione unica per dare spazio e visibilità a tutte quelle forme creative, dall’architettura al design e ad altre particolari espressioni artistiche, che perseguono i valori dell’eco-sostenibilità e del recupero di metodi lavorativi e produttivi ormai dimenticati. Per questo, se siete degli artisti o dei creativi che sentono i valori fondanti della rassegna come propri, si tratta di un’importante occasione da cogliere.

Il bando per partecipare al contest è disponibile sul sito di Romagna Creative District.

Lisa Vagnozzi



maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
21 giugno 300 x 90
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram