Il coppo fotovoltaico invisibile che porta l’energia pulita (anche) nei centri storici (VIDEO)

coppo fotovoltaico invisibile

Portare l’energia solare ovunque, anche negli edifici dei centri storici, senza modificare l’impatto visivo dei tetti. Da oggi in poi sarà possibile perché è iniziata la produzione di uno speciale coppo fotovoltaico invisibile.

In passato vi avevamo già parlato delle tegole fotovoltaiche e a distanza di qualche anno finalmente ci sono delle novità. Infatti il progetto per la creazione del coppo fotovoltaico Solar ha preso il via nel 2009 ed ora, dopo i prototipi e il miglioramento delle tecniche produttive, questa novità potrà arrivare nelle nostre case.

Il coppo invisibile Solar è un elemento architettonico fotovoltaico e fotocatalitico, con tutti i vantaggi del coppo in cotto e del poter mettere a nostra disposizione un’energia rinnovabile come quella fornita dal sole.

Infatti il coppo invisibile svolge diverse funzioni: produce energia pulita e rinnovabile, impermeabilizza e protegge l’edificio. purifica l’aria dalle sostanze nocive e autopulisce la propria superficie.

L’obiettivo principale della creazione del coppo fotovoltaico invisibile è quello di rinnovare in chiave sostenibile i centri storici nel rispetto dei vincoli dei Beni Culturali. In questo modo però la riqualificazione energetica degli edifici sarà possibile senza problemi.

Leggi anche: 5 TEGOLE SOLARI, FOTOVOLTAICHE O TRASPARENTI PER PRODURRE ENERGIA DAL TETTO

È un passo avanti importante per riuscire a distaccarsi dalle energie non rinnovabili e inquinanti, a partire dal carbone e dal petrolio. Questo coppo fotovoltaico invisibile è già stato approvato dal Ministero dei Beni culturali per il miglioramento del’efficienza energetica nel patrimonio culturale.

Leggi anche: LA TEGOLA SOLARE: IL FOTOVOLTAICO DA INTEGRARE NEI CENTRI STORICI

coppo fotovoltaico produzione
coppo fotovoltaico solar 1
 
coppo fotovoltaico solar 2

La sua superficie è opaca alla vista ma è trasparente per i raggi solari e ricopre le celle fotovoltaiche nascondendole, senza intaccarne in alcun modo il funzionamento e garantendo la migliore resa estetica possibile per un edificio storico.

Guarda il video per capire come si installa un coppo fotovoltaico invisibile.

Per maggiori informazioni consultate il sito web di Dyaqua.

Marta Albè

Fonte foto: Dyaqua