parco area gioco2

Fumo nei parchi giochi milanesi, addio! “Questo è uno spazio dei bimbi! Vi invitiamo a non fumare (Grazie)”. È quanto si legge nei numerosi cartelli posizionati nei giorni scorsi in 100 aree gioco nelle diverse zone di Milano.

L'annuncio era già stato dato dal Comune di Milano lo scoso 31 maggio, in occasione della Giornata mondiale senza tabacco, per volontà degli assessori Pierfrancesco Maran e Pierfrancesco Majorino. La questione era stata riaperta a fine agosto, ma adesso il divieto è attivo. Nei parchi giochi si potrà respirare aria pulita, o almeno, libera dalle sostanze contenute nel fumo di sigarette.

"È importante che i bambini possano avere spazi dove giocare nel verde lontani dal fumo, soprattutto da quello passivo, che rappresenta un pericolo serio per la salute. Queste aree no-fumo sono un ulteriore esempio di come questa Amministrazione sia impegnata concretamente per tutelare il verde e chi lo vive, con una particolare attenzione proprio per i più piccoli", ha dichiarato l’assessore alla Mobilità, Ambiente, Arredo urbano e Verde Maran.

Quali sono le aree gioco vietate al fumo? I primi parchi 'smoke free' sono stati quelli di Monte Merlo e bar Bianco ai Giardini Montanelli (Zona 1), via Boves (Zona 3), via Gonzales Nervesa (Zona 4), parco Baravalle (Zona 5), via Cascina Bianca (Zona 6), via degli Ulivi (Zona 7),s parco Pallavicino (Zona 8).

Più in generale, le aree sono così suddivise:

6 in Zona 1

3 in Zona 2

29 in Zona 3

5 in Zona 4

7 in Zona 5

10 in Zona 6

14 in Zona 7

12 in Zona 8

14 in Zona 9.

"Questa iniziativa di sensibilizzazione in difesa della salute dei più piccoli e dei luoghi di questa città a loro dedicati – spiega l’assessore alle Politiche sociali e Cultura della Salute Pierfrancesco Majorino – è nata dalla volontà di salvaguardare il diritto dei bambini di vivere, crescere e giocare più sicuri, lontano dai pericoli, anche quelli generati dal fumo passivo. A maggio abbiamo iniziato a mettere i cartelli con l’invito a non fumare nelle aree gioco dei parchi".

Ma non solo. Il Consiglio comunale del capoluogo lombardo ha approvato inoltre il Piano di sviluppo del Welfare, del quale dovrebbero far parte alcune azione mirate al benessere negli spazi verdi e nei luoghi pubblici, come le campagne contro il fumo nei parchi.

Oasi green nel cuore delle città.

Francesca Mancuso

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram