foresta effimera parigi

Una foresta urbana temporanea composta da 15mila alberi è sorta nel cuore di Parigi a partire dallo scorso 15 settembre e potrà essere visitata da parte dei cittadini e dei turisti fino al prossimo 23 settembre. Si tratta di una foresta effimera (così come è stata denominata dai parigini) formata da veri alberi che verranno in seguito trapiantati in campagna. Essa è parte di un'iniziativa volta a sensibilizzare i cittadini al tema delle aree verdi e dell'inquinamento in città.

L'idea è nata da una collaborazione tra France Bois Forêt e l'Office National Des Forêts, non soltanto allo scopo di rinverdire la capitale francese, ma anche al fine di portare i giovani alla riscoperta delle professioni del verde. Gli alberi della foresta, che trovano attualmente la propria collocazione davanti a Palais-Royal, saranno in seguito trapiantati in aree rurali in vista di un progetto di rimboschimento.

La foresta parigina comprende almeno 150 differenti specie di alberi, dei quali chiunque si trovi a Parigi potrà ammirare i colori e le forme, oltre che poter godere dei loro profumi e dell'effetto positivo della loro presenza sulla qualità dell'aria della metropoli, dalla quale presto potrebbero essere banditi i veicoli diesel, ritenuti particolarmente inquinanti.

La foresta ha trovato spazio a Parigi a partire dalle giornate europee dedicate al patrimonio culturale ed ambientale della nazione del 15 e del 16 settembre. Osservando le piante che la compongono, tra le quali sono compresi 350 grandi alberi, i visitatori potranno scoprire e sensibilizzarsi riguardo allo straordinario patrimonio forestale francese, al quale è dedicata anche una mostra fotografica ideata sia per fini artistici che pedagogici.

La realizzazione della foresta temporanea parigina è stata curata con la collaborazione del Ministero francese per l'Agricoltura, che si è impegnato ad offrire ai cittadini la possibilità di riscoprire i profumi, le essenze e le varietà arboree presenti in Francia, ponendo inoltre l'accento sul mondo delle professioni legate alla pritezione di boschi e foreste, al rispetto dell'ambiente e del patrimonio verde.

Marta Albè

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

riso gallo

Riso Gallo

Riso Gallo Aroma: profumo esotico e sapore mediterraneo

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram