Trovato cavallo con taglio all’orecchio di 8 cm. Aumentano le misteriose e orribile mutilazioni degli equini in Francia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Da oltre un anno in Francia continuano le misteriose mutilazioni dei cavalli. Nella giornata di ieri è stato ritrovato a Istres un altro cavallo, fortunatamente vivo, con un taglio di ben otto centimetri all’orecchio. Una ferita causata quasi sicuramente in modo volontario, anche se l’autore del gesto è al momento ignoto.

Il giorno prima, sabato, un pony è stato trovato in un prato di prato di Droiturier con un taglio di circa 20 centimetri sul fianco. Anche in questo caso, la ferita sembra sia stata provocata da qualcuno volontariamente e, per fortuna, l’animale se la caverà con alcuni punti di sutura.

Queste terribili mutilazioni sui cavalli stanno proseguendo da diverso tempo: secondo il Ministro dell’Agricoltura, Julien Denormandie, negli ultimi mesi sono stati segnalati oltre trenta casi in tutto il Paese.

I cavalli vengono attaccati mentre si trovano nei loro recinti o liberi nei prati. Spesso gli aggressori asportano loro le orecchie o i genitali, oppure gli vengono cavati gli occhi. Nei casi peggiori, gli animali vengono ritrovati morti.

Le autorità stanno indagando da tempo su questi gravi abusi nei confronti degli animali, ma al momento non si conoscono gli autori e le motivazioni dietro tali folli e macabri gesti.

Fonte di riferimento: Le Parisien

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook