Scoperta scuderia degli orrori in Spagna: trovati anche cavalli morti nelle stalle o agonizzanti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La Guardia civile spagnola ha scoperto l'orrore in una scuderia in Galizia: sette cavalli morti di stenti e altri 22 agonizzanti e denutriti

La Guardia civile spagnola ha effettuato un controllo in una scuderia di Melide, in Galizia, scoprendo una situazione terrificante.

Gli agenti del servizio di protezione della natura (Seprona) ha infatti trovato i cadaveri di sette cavalli e 22 esemplari gravemente denutriti. I cavalli sono probabilmente morti di fame e a causa della mancanza delle cure mediche di base.

Gli animali ancora in vita erano agonizzanti, stipati in piccoli spazi, in condizioni igieniche pessime.

Cavalli maltrattati Spagna

Dopo l’ispezione, gli agenti hanno chiesto l’intervento del servizio veterinario del Ministero degli affari rurali, per valutare le condizioni di salute dei cavalli e offrire loro le cure necessarie.

I cavalli sopravvissuti sono stati sequestrati e le indagini su questo nuovo caso di maltrattamento sugli animali è passata al tribunale di Arzúa.

Non è la prima volta che il proprietario della scuderia degli orrori viene indagato per maltrattamento sugli animali.
Già lo scorso anno l’uomo è stato accusato in seguito a un’altra ispezione della Guardia civile, durante la quale sono stati trovati i cadaveri di sei cavalli e di due cani. I corpi degli animali erano in stato avanzato di decomposizione, segno che erano stati lasciati lì per molto tempo.

Sono stati proprio questi casi precedenti a motivare la Seprona ad effettuare un monitoraggio costante della struttura. Quando gli agenti hanno osservato indizi della possibile presenza di animali sofferenti e morti hanno deciso di intervenire, scoprendo la drammatica situazione all’interno della scuderia.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook