Terremoto a Napoli, paura nei Campi Flegrei: scossa di magnitudo 2.9

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La terra trema in Campania e fa paura. Un terremoto di magnitudo 2.9 si è verificato la scorsa notte alle 2.50 nel napoletano. L’epicentro è stato localizzato a Pozzuoli, nei pressi della Solfatara.

Paura per gli abitanti di Napoli e Pozzuoli. Nel cuore della notte infatti una scossa di magnitudo 2.9 è stata chiaramente avvertita in tutta l’area. Nonostante non sia stata violenta, l’epicentro era a soli 2 km di profondità.

A destare preoccupazione, oltre alla scossa, è stato il fatto che si sia verificata proprio a ridosso dei Campi Flegrei, la celebre caldera in stato di quiescenza. Per questo la zona rimane una sorvegliata speciale.

A dicembre del 2016 venne rilevata anche un’intensa attività vulcanica che mise in allarme la comunità scientifica in vista di una possibile eruzione. Pochi mesi dopo, nel maggio del 2017, uno studio condotto dall’University College di Londra e dall’Osservatorio Vesuviano scopri che la caldera dei Campi Flegrei fosse più vicina all’eruzione rispetto a quanto si pensasse.

Per fortuna al momento nulla lascia presagire che a breve si verificheranno eventi di questo tipo. Ma la gente che ha avvertito il sisma ha comunque avuto paura:

Secondo l’Osservatorio Vesuviano dell’INGV di Napoli,  “con riferimento ai quattro livelli di allerta previsti dal piano di emergenza predisposto dalla Protezione Civile lo stato attuale ai Campi Flegrei corrisponde al LIVELLO GIALLO”.

campi flegrei

@INGV

Inoltre, i Campi Flegrei sono costantemente monitorati: per via della incrementata attività dell’area vulcanica l’Osservatorio Vesuviano emette bollettini settimanali per il Dipartimento della Protezione Civile. L’ultimo era stato reso noto ieri:

“Alla luce dei dati di monitoraggio si evidenzia che nell’ultima settimana nell’area dei Campi Flegrei sono stati registrati 19 terremoti (Mdmax = 0.9)”

Fonti di riferimento: Bollettino Campi Flegrei, INGV

LEGGI anche:

Terremoto: cosa fare PRIMA, DOPO E DURANTE il sisma

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook