Se siete stati toccati da una medusa, questo è il miglior rimedio per lenire il dolore e l’irritazione (e non è l’ammoniaca)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ecco un rimedio a base di oli essenziali che si è rivelato efficacissimo in caso di contatto urticante con le meduse

Con questo caldo, anche i nostri mari pullulano di meduse e un’ottima accortezza è quella di portare sempre con sé questo portentoso rimedio naturale testato ed efficace anche contro la “puntura” di meduse. (Leggi anche: Perché nel Salento e nel Mar Ionio c’è una vera a propria invasione di meduse?)

Si tratta di riempire prima di partire per le vacanze una boccetta da 10 ml così composta:

  • 1/3 di olio essenziale di Melaleuca (Tea tree oil)
  • 2/3 di olio essenziale di lavanda

Deve trattarsi di oli essenziali puri, non diluiti.

Basterà mescolare e avrete ottenuto un vero e proprio elisir di primo soccorso per lenire le ustioni provocate dalle sostanze urticanti presenti negli cnidocisti delle meduse. Questo rimedio a base di oli essenziali è utile anche per:

  • disinfettare ferite,
  • ustioni,
  • ascessi

Come applicarlo sull’ustione provocata dalle meduse

Se ci accorgiamo già in acqua del contatto con la medusa, è bene sfregare la parte colpita rimanendo in mare, in modo da eliminare le vescicole urticanti. Una volta usciti dall’acqua, a differenza di quanto si creda, bisogna evitare di applicare l’ammoniaca o l’acqua dolce e cercare di fare subito, se lo avete a disposizione, un impacco a base di cloruro di alluminio (disponibile in pomata), in alternativa provate questo rimedio.

b2ap3_thumbnail_rimedio.jpg

  • cospargere abbondantemente l’area arrossata con la miscela di oli essenziali

Già alla prima applicazione avvertirete sollievo, ma continuate a cospargere il rimedio fino a che il fastidio non scompare del tutto.

Testato su di me e sui miei amici ho potuto constatare che appena due ore dopo era scomparso sia il dolore che i segni della bruciatura.

Quando andate al mare, dunque, trovate un piccolo spazio nella borsa per questo rimedio, ne sarete lieti in caso di bisogno!

IMPORTANTE! Evitate di prendere il sole nei giorni successivi sulla zona trattata e se notate complicazioni e reazioni allergiche immediate al contatto, come difficoltà respiratorie, sudorazione, nausea e vertigini, non esitate a recarvi al pronto soccorso

Buone vacanze!

Sulle meduse ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze Naturali, è specializzata in Botanica ed Etnobotanica ed Alimurgia. È stata per anni docente universitaria e nelle scuole di ogni ordine e grado, ha visitato tutto il mondo possibile e negli ultimi 10 anni ha sviluppato un’attività privata di divulgazione per avvicinare il pubblico al mondo delle piante, tramite corsi ed attività pratiche di erboristeria casalinga e cucina naturale a base di piante spontanee e officinali. Ora ha la sua azienda agricola "Arte Botanica", dove produce liquori, dolci e preparati a base di piante officinali e fiori.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook