Presbiopia: queste sono le due migliori bevande per preservare gli occhi dall’invecchiamento (secondo la medicina cinese)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Con queste due infusioni potrai depurare i tuoi reni e prenderti contemporanemante cura dei tuoi occhi, aiutandoli a rimanere giovani e a combattere una condizione come la presbiopia.

La presbiopia è una condizione che si sviluppa con l’età, ma potrai migliorare la salute dei tuoi occhi grazie ad una di queste due straordinarie bevande figlie della medicina tradizionale cinese.

La presbiopia è, banalmente, una condizione che sfoca gli oggetti vicini e crea particolari problemi quando si vuole leggere qualcosa. Con il tempo, può portare a ingrossamento degli occhi e dolori oltre a diventare sempre più acuta. Ma puoi prevenire questa condizione sfruttando a tuo vantaggio la conoscenza della medicina tradizionale cinese. Prenderti cura dei tuoi occhi, in questo caso, passa per lo stomaco – o meglio, dal fegato e dai reni.

In pratica, quando il cristallino e i muscoli ciliari iniziano a deteriorare con l’età, insorge la presbiopia.

Secondo la medicina tradizionale cinese, il deterioramento precoce degli occhi è dovuta all’accumulo di essenza vitale e qi dagli organi negli occhi. In particolare, il fegato e gli occhi sono molto connessi tra loro. A questo va aggiunta la concezione che anche i reni siano strettamente connessi al fegato, e quindi dobbiamo prenderci cura di entrambi.

Nello specifico, possiamo sviluppare due tipi di squilibri, in base a ciò che ci manca in quel momento:

  • Mancanza di yin nei reni che causa bocca e gola secchi, difficoltà a dormire, una temperatura leggermente più alta
  • Mancanza di yang nei reni che causa freddezza corporale, occhi secchi e stanchezza

Per curare queste due mancanze, la dottoressa Wan Jung Wu consiglia la preparazione di queste due bevande, da consumare anche fredde.

Gli ingredienti per la prima sono:

  • 10 grammi di foglie di gelso
  • 10 grammi di fiori di crisantemo
  • 15 grammi di Liriope Muscari
  • 10 grammi di semi secchi di Cassia

Gli ingredienti per la seconda sono:

  • 10 grammi di fiori di crisantemo secchi
  • 15 grammi di bacche di goji
  • 15 grammi di Liriope Muscari
  • 10 grammi di Astragalus propinquus

Il metodo di preparazione è molto semplice:

  • Fai bollire un litro e un quarto di acqua
  • metti in infusione gli ingredienti di una delle tisane
  • lascia bollire a una temperatura inferiore per 5-10 minuti
  • lascia raffreddare

La dottoressa Wu consiglia di berne almeno un litro al giorno tutti i giorni prima di andare a letto, così da massimizzare gli effetti benefici di questi preparati. Raddoppiando le quantità consigliate potete prepararne due litri in anticipo, così da avere una bevanda rinfrescante e benefica sempre in frigo.

Se non vuoi mai rinunciare a queste splendide bevande, puoi pensare a costruire il tuo piccolo orto e avere sempre scorte fresche di queste piante medicinali.

Grazie a questa saggezza millenaria potrai prenderti cura della salute dei tuoi occhi in modo facile, rinfrescante e profumatissimo. Da oggi sai come migliorare la tua vista senza utilizzare medicinali.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureando in Letterature e Culture Comparate all'Università dell'Orientale di Napoli. Si occupa di letteratura, sport, cucina e ambiente, collaborando anche con una nota rivista letteraria partenopea.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook