Mosche: il trucco naturale più efficace per allontanarle senza pesticidi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Per eliminare le mosche da casa tua basterà pensare in modo creativo e usare le risorse che la natura ci fornisce per vivere un'estate tranquilla e senza ronzii

Smetti di utilizzare gli insetticidi per allontanare le mosche, con questa nuova soluzione completamente naturale potrai allontanare le mosche e garantirti un ottimo ingrediente in cucina sempre fresco.

L’estate è una stagione meravigliosa, ci permette di passare tanto tempo con chi amiamo e divertirci in tanti modi e posti differenti. C’è solo un grande fastidio: gli insetti di stagione. Mosche e zanzare trasformano spesso i pomeriggi e le serate estive in una coreografia improvvisata dove a turno si agitano le braccia per avere un po’ di tregua dal loro zampettare rumoroso.

Da oggi, però, potete combattere le mosche con un vaso e dei semi di basilico. Questa pianta profumatissima è una delle migliori alleate in cucina per trasformare tanti piatti in grandi prelibatezze. Ma ha anche un altro utilizzo meno conosciuto: le mosche detestano l’odore del basilico, e, per nostra fortuna, una piantina ha un odore molto ricco e che riempie tutta la stanza dove si trova.

Per cui, se ti stai chiedendo come scacciare le mosche senza utilizzare insetticidi, la risposta è mettendo una piantina di basilico davanti alla finestra da cui entrano più spesso.

Se ne hai molte, potrebbe essere un’ottima opportunità per iniziare il tuo piccolo orto casalingo e coltivare un’erba aromatica fantastica. Al basilico, potresti aggiungere una piantina di pepe nero che sortisce lo stesso effetto sulle mosche e sparge un aroma ben diverso dal basilico.

Nel caso in cui tu non voglia trasformare casa tua in una piccola serra, insieme alla piantine, potresti optare per un’altra soluzione pratica. In un barattolo lascia macerare delle foglie di menta con l’aceto per una settimana. Dopo di ché, allunga il composto con dell’acqua e spruzzalo nelle stanze a cui vuoi dare uno strato di protezione extra.

Ora che conosci questi trucchi, potrai evitare di usare gli insetticidi che causano più problemi di quanti ne risolvano.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureando in Letterature e Culture Comparate all'Università dell'Orientale di Napoli. Si occupa di letteratura, sport, cucina e ambiente, collaborando anche con una nota rivista letteraria partenopea.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook