Quando piantare i semi di girasole per avere “infuocate” fioriture d’estate

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I girasoli sono fiori dalla straordinaria bellezza e sono anche molto facili da seminare e coltivare. Vediamo insieme qual è il momento migliore per coltivarli per poter ottenere delle splendide fioriture per il vostro giardino o balcone

I girasoli sono fiori allegri, dalle grandi corolle colorate, che rendono l’estate una stagione ancor più piacevole. Questi fiori dall’inconfondibile bellezza hanno molti pregi, oltre ad attirare farfalle, api ed altri insetti impollinatori utili per migliorare le fioriture del vostro giardino, possono essere molto semplici da coltivare, anche per chi non ha il pollice verde. Infatti i tre tipi principali di girasoli, helianthus annuale, helianthus perenne e tithonia, originari delle Americhe, non richiedono grandi conoscenze di giardinaggio per poter essere seminati, ma solo la giusta dose di impegno e costanza.

Vediamo insieme quando piantare i semi di girasole, che sono facilmente reperibili sia nei negozi di prodotti biologici che nei punti vendita per il giardinaggio, per avere una splendida fioritura che adornerà il vostro giardino o il vostro balcone estivo. (Ti potrebbe interessare anche: L’agricoltore che ha piantato più di 2 milioni di girasoli per rendere felici le persone)

Quando piantare i semi di girasole

piantare girasoli

@123rf.com

Generalmente il periodo più adatto per seminare i girasoli è la primavera, quando, dopo il gelo invernale, il terreno inizia lentamente a riscaldarsi, pronto per dar vita a nuove fioriture colorate. Nello specifico il momento migliore per piantarli varia a seconda della loro tipologia, l’elianto e la tithonia annuale possono essere seminati in un luogo coperto a marzo e ad aprile, oppure possono essere seminati direttamente nel terreno o in un vaso dal diametro di 15/20 cm all’esterno, in tarda primavera o nei primi giorni della stagione estiva, mentre l’elianto perenne può essere piantato sia durante la primavera che durante l’autunno.

Prima di piantare i vostri semi assicuratevi che il periodo di gelo sia terminato, e che il terreno sia abbastanza caldo e morbido per poter permettere ai semi di crescere rigogliosi. Quando saranno trascorsi circa 15 giorni dall’ultimo freddo, potrete passare alla fase della semina, posizionando il vostro vaso o i semi in un punto in cui ci saranno almeno 5 o 6 ore di luce solare diretta.

Quando piantare semi di girasole annuali

Questi semi di girasole possono essere seminati al coperto all’inizio o nel pieno della stagione primaverile. L’Helianthus annuus è un fiore semi-resistente, quindi può essere seminato al coperto, in una serra o in un davanzale luminoso, a marzo o ad aprile per produrre splendidi fiori all’inizio dell’anno nuovo.  I girasoli annuali possono essere seminati direttamente nel terreno del vostro giardino tra la metà aprile e la metà giugno in un terreno ben idratato e ben esposto alla luce del sole.

Quando piantare semi di girasole perenne

L’elianto perenne, può essere seminato in primavera o in autunno. In primavera, questa varietà di girasole può essere piantata sul retro di bordure riparate, esposte al sole, in un terreno dalla composizione neutra o alcalina, ben drenato e idratato. In autunno, quando saranno cresciuti meravigliosi steli fioriti potrete tagliarli ed inserire la materia organica, prima di piantare l’elianto perenne sul retro di un balcone soleggiato.

Quando piantare semi di girasole messicani

Il girasole messicano, tecnicamente detto Tithonia rotundifolia, è uno splendido fiore annuale con sontuosi petali di un colore arancione brillante. Come per le altre varietà, anche questo girasole può essere seminato sia al coperto che direttamente nel terreno, per quanto riguarda la semina al coperto, la tithonia può essere seminata all’inizio o alla metà della primavera per produrre splendidi fiori durante la stagione estiva. Questi fiori apprezzano il caldo e l’umidità quindi per permettergli di crescere meglio potreste coprire il vaso per trattenere il calore. Per la semina diretta invece si consiglia di piantarli in tarda primavera quando il terreno sarà ben caldo, infatti  possono essere seminati direttamente nel terreno all’esterno verso maggio.

Quando piantare semi di  girasoli in vaso

Per assicurarvi che l’operazione vada a compimento in modo da ottenere girasoli bellissimi, sani e vigorosi, dovete scegliere con accuratezza i semi che andrete a piantare per far crescere i vostri fiori. In seguito, scegliete un vaso capiente dal diametro di 15-20 centimetri e preparatelo al meglio per la semina. Coprite il fondo del vostro vaso con uno strato di palline di argilla ben espansa e riempitelo con del terriccio fino a raggiungere i tre centimetri dal bordo. Successivamente create al centro del vaso una fossetta di una profondità di 3 cm, in cui potrete riporre circa tre semi di girasole, per aumentare le possibilità di successo della vostra semina. Coprite i semi con la quantità di terriccio necessaria a livellare tutta la superficie e inumidite poco per volta aiutandovi con uno spruzzino per non bagnare eccessivamente il terriccio. Dopo circa una settimana dovreste vedere spuntare i primi piccoli germogli.

Durante i primi periodi di crescita dei germogli, è consigliabile non posizionarli ad esposizione diretta del sole. Quando la piantina di girasoli si sarà sviluppata e avrà raggiunto un’altezza di almeno 10-15 centimetri, potrete tranquillamente esporla completamente alla luce solare. Vi stupirete ad osservare tutti i movimenti di questi bellissimi fiori che ruoteranno seguendo e cercando la direzione del suole e dei suoi raggi.

Questi fiori devono essere innaffiati spesso, almeno ogni due giorni, sia la mattina che la sera. Inoltre se avete a disposizione un ampio giardino, potrete seminare i girasoli direttamente in piena terra, seguendo gli stessi passaggi fatti per la semina in vaso, ricordandovi di piantare i semi ad una profondità di almeno 2,5 centimetri e distanziati tra loro di almeno 15 centimetri, per godere della splendida bellezza di questi allegri fiori, che rallegreranno il vostro balcone o il vostro giardino.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Sui girasoli  leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in comunicazione e attualmente studentessa di giornalismo, sogna di potersi avvicinare sempre di più a questo mondo e scoprirne ogni suo aspetto

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook