Come coltivare le patate in aria per aumentarne la resa di 10 volte

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le patate, il frutto della terra, possono essere coltivare anche in aria, sembra impossibile, eppure succede. Oggi vi spieghiamo come vengono coltivate le patate con questa speciale tecnica che ne aumenta la resa fino a 10 volte

Ecco il carrello smart per la spesa

Hai mai pensato di poter coltivare le patate in aria? Sempre più persone si stanno dedicando alla coltivazione di patate in balcone o nel giardino, ma in pochi conoscono una nuova tecnica che sta rivoluzionando la produzione di patate in quanto non necessita di terreno e ne aumenterebbe la resa di almeno 10 volte.

Si tratta della cosiddetta coltivazione aeroponica ed è una tecnica agricola che permette di coltivare piante ed ortaggi fuori dal suolo di più velocemente, limitando l’uso di acqua e altre risorse, con un interessante risvolto ecologico. (Leggi anche: Come coltivare le patate in 10 modi diversi

Questa particolare tecnica agricola deriva dalla coltivazione idroponica, per cui le radici delle piante vengono fissate su un substrato dove non è presente terreno ma un semplice sostegno come lo sfagno. Periodicamente al substrato viene somministrata una soluzione con le sostanze nutritive necessarie al sostentamento e alla crescita delle piante.

Anche le patate, che solitamente vengono coltivate sotto terra, possono essere coltivate ​​con questo metodo, aumentando i risultati. Vediamo insieme come

Come coltivare le patate in aria

Le patate, il frutto della terra, possono essere coltivate anche senza l’utilizzo del terreno, sembra impossibile eppure succede. I vantaggi di ricorrere a questa tecnica aeroponica anche per la coltivazione delle patate sono i classici delle tecniche fuori suolo, ma non per questo meno accattivanti: si coltiva in un ambiente controllato e di conseguenza non solo si possono ottimizzare le risorse di acqua e fertilizzanti, ma le colture crescono senza la minaccia di malattie e infestazioni. Sia le tecniche di agricoltura aeroponica che quella idroponica sono diventate molto popolari negli ultimi anni.

Anche se condividono la caratteristica di non utilizzare il suolo, il modo in cui vengono forniti i nutrienti alle coltivazioni è diverso, nelle colture idroponiche, le piante vengono sempre tenute in acqua, a cui vengono forniti i nutrienti necessari, invece in quelle aeroponiche, i nutrienti essenziali per la crescita vengono forniti spruzzando acqua.

Utilizzando questa tecnica la patata viene coltivata in un ambiente chiuso con la pianta rivolta verso l’alto e le radici rivolte verso il basso. Nella parte inferiore vengono installate delle fontane d’acqua, all’interno delle quali vengono miscelati i nutrienti ed infine trasportati alle radici. In sostanza, la pianta riceve la luce solare dall’alto e le sostanze nutritive dal basso, con un processo simile a quello attuato sulla terra ferma.

Secondo quanto dichiarato dai ricercatori e dagli esperti di agricoltura, il processo di coltivazione dura tre mesi e i risultati produttivi sono maggiori rispetto a quelli che si ottengono con i metodi tradizionali, infatti si possono ottenere da ciascuna pianta da 30 a 60 mini tuberi, di conseguenza fino a dieci volte in più rispetto a quanto possibile in campo aperto.

Se avete esperienza nel giardinaggio, la coltivazione di patate aeroponiche può essere facilmente replicata a casa.

Ecco alcuni consigli dell’esperto:

  • La coltura va eseguita in verticale
  • Installate un sistema di coltivazione aeroponica con l’aiuto di esperti o createne uno tutto vostro sotto la loro guida.
  • Piantate semi di patata sani in piccoli vasi imbottiti di schiuma e appendeteli in una posizione in cui ricevano bene la luce solare.
  • In pochi giorni vedrete le radici, assicuratevi che tocchino l’acqua sottostante.
  • A intervalli precisi, mescolate i nutrienti nell’acqua.
  • La prima raccolta potrà essere effettuata in 70-80 giorni.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Su come coltivare le patate potrebbe interessarti anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in comunicazione e attualmente studentessa di giornalismo, sogna di potersi avvicinare sempre di più a questo mondo e scoprirne ogni suo aspetto

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook