mamma figlia dentifricio

Amy Beth Gardner è la mamma di Breonna, una ragazzina di 11 anni che ha appena iniziato la scuola media e che vive in Tennessee con la sua famiglia. Amy ha pensato di dare alla figlia una lezione di vita importante sulla gentilezza e sul bullismo e per farlo ha usato come stratagemma un tubetto di dentifricio.

Vista la buona riuscita dell’esperimento, Amy ha pensato di raccontare la sua storia su Facebook e di postare una foto simbolica su Instagram, nella speranza di trasmettere un messaggio positivo ad altre mamme e genitori.

L’idea ha funzionato dato che il suo post in meno di una settimana è stato condiviso su Facebook più di 670 mila volte, facendo letteralmente il giro del mondo

La sera precedente al primo giorno di scuola Amy è andata incontro alla figlia con un tubetto di dentifricio in mano e le ha chiesto di spremere l’intero contenuto su un piatto. La figlia ha portato a termine il proprio compito e a questo punto la richiesta della mamma è stata molto chiara: era arrivato il momento di rimettere tutto il dentifricio nel tubetto.

Breonna naturalmente ha obiettato alla mamma che si trattava di un’impresa impossibile. Ed ecco che Amy ha colto l’occasione per spiegare alla figlia qualcosa di importante sulla vita, con l’intento di prepararla ad iniziare al meglio la scuola media.

Leggi anche: BULLISMO SCOLASTICO: CONDIVIDI IL VIDEO E FALLO SPARIRE

“Stai per avere l’opportunità di usare parole in grado di ferire, umiliare e calunniare gli altri, oppure di usare le parole per guarire, incoraggiare ispirare gli altri. Proprio come per questo dentifricio, una volta che le parole lasciano la bocca è impossibile rimetterle al loro posto” – ha spiegato la mamma alla figlia.

tubetto dentifricio

Con queste parole e con lo stratagemma del tubetto di dentifricio Amy ha voluto mettere in guardia la figlia dal bullismo e le ha chiesto di essere parte della soluzione, non del problema. Il bullismo purtroppo è molto diffuso alle scuole medie: si può stare dalla parte di chi aiuta gli altri o di chi li ferisce ed Amy ha spiegato alla figlia come fare la scelta giusta.

Ora la mamma si augura che grazie allo stratagemma del dentifricio e a poche parole semplici e chiare sua figlia possa fare la differenza nella sua scuola con il suo modo di comportarsi e di rivolgersi agli altri. Ha voluto spiegare a Breonna che le parole che pronunciamo hanno un grande peso, che le possiamo scegliere di volta in volta e che le possiamo usare per far del male alle persone o per aiutarle.

“Non rimpiangerai mai di aver scelto la gentilezza” – ha concluso la mamma.

Speriamo che questo messaggio si diffonda il più possibile grazie al Web e che non solo gli studenti della scuola media ma tutte le persone che lo leggeranno potranno rifletterci su e metterlo in pratica scegliendo parole positive, di consolazione, di gioia e di conforto.

Marta Albè

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
banner colloqui dobbiaco
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram