sposi solidali caserta

Sempre più spesso gli sposi decidono di rinunciare alle bomboniere e di sostituirle con una donazione in beneficenza a favore di realtà che si occupano dell’ambiente, dei bambini o dei più deboli.

Un nuovo esempio riguarda Caserta dove due sposi hanno deciso di utilizzare il denaro che avrebbero speso per le bomboniere del loro matrimonio per donare all’ospedale di Piedimonte Matese un elettrocardiografo e un defibrillatore.

Tutte le persone che si troveranno a fare una visita in questo ospedale potranno usufruire delle nuove apparecchiature. La loro idea dimostra che ognuno di noi può entrare in gioco in modo attivo per migliorare il mondo in cui viviamo e a favore di tutta la società.

Le nuove apparecchiature sono già arrivate presso la direzione sanitaria dell’ospedale. Inizialmente gli sposi avevano pensato di mantenere la privacy sulla loro donazione ma si sa, le voci corrono e il loro gesto di solidarietà è diventato una notizia.

Leggi anche: MATRIMONIO GREEN E LOW COST: COME SPOSARSI SENZA SPENDERE UNA FORTUNA

A questo punto i due giovai sposini sperano che tanti altri decidano di compiere un gesto simile rinunciando ad acquistare le solite bomboniere e facendo una donazione in beneficenza che abbia degli effetti positivi concreti per la cittadinanza in breve tempo.

Leggi anche: MATRIMONIO SOSTENIBILE: DALL'ABITO IN CANAPA AL BOUQUET IN CARTAPESTA, ECCO LE NOZZE ECO-FRIENDLY

Il direttore sanitario Roberto Capitani ha ringraziato gli sposi - Miriam De Santis di Ailano e Raffaele Guarnieri di Alife – per la donazione. Le nuove strumentazioni saranno molto utili ai pazienti ricoverati nel reparto di cardiologia dell’ospedale.

Leggi anche: BOMBONIERE SOLIDALI: PENSIERI NON COMUNI PER UN EVENTO SPECIALE

Sono davvero tante le iniziative dedicate alle bomboniere solidali, che di solito vengono organizzate da associazioni nazionali e intenrazionali, ma in realtà ogni coppia di sposi come nel caso di Caserta può decidere autonomamente a chi destinare una somma di denaro in beneficenza.

Potrebbe trattarsi di un ospedale, di una casa di riposo ma anche di una casa famiglia, di una scuola, di un centro di aiuto o di qualsiasi altra realtà utile alla collettività che abbua bisogno di supporto economico.

Marta Albè

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram