Nuvole di schiuma tossica invadono le strade di questo villaggio della Colombia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Negli scorsi giorni le strade di Mosquera, piccola cittadina a circa 20 chilometri da Bogotà, si sono riempite di fiumi di schiuma bianca. Ma dietro lo spettacolare fenomeno si nasconde un retroscena drammatico

Quanta frutta e verdura dobbiamo mangiare ogni giorno?

Fiumi di schiuma bianca che ricorda le nuvole o lo zucchero filato tanto amato dai bambini: è il curioso scenario a cui hanno assistito in questi giorni gli abitanti di Mosquera, un villaggio colombiano non molto distante da Bogotà. Vedendo le immagini diffuse sui social qualcuno avrà pensato che quelle nuvole sono quasi poetiche. Peccato, però, che si tratta di schiuma tossica e dall’odore nauseabondo.

Purtroppo quello che è avvenuto nella cittadina della Colombia non è niente di romantico. Nessun fenomeno naturale sorprendente, ma la conseguenza degli scarichi inquinanti provenienti dalla zona industriale del villaggio e dalle sostanze chimiche che si trovano nei detersivi usati dagli abitanti di Mosquera.

Come spiegato anche dal sindaco Gian Gerometta, la schiuma tossica si è formata a seguito delle forti piogge lungo le sponde del fiume; ed è finita ovunque: sulle auto, sulle ringhiere e sulle porte delle varie abitazioni, mettendo in allarme i residenti, che hanno raccontato alle testate locali di temere effetti a livello respiratorio e irritazioni alla pelle.

Un fenomeno inquietante, ma eccezionale in Colombia

Non è la prima volta che le strade delle città colombiane si riempiono di nuove di schiuma tossica. Di solito questo fenomeno ha origine quando c’è un restringimento dei fiumi o in presenza di un ponte o di piante che ostacolano il corso d’acqua, come spiega Luis Alejandro Camacho Botero, esperto di idraulica ambientale presso l’Università delle Ande.

In passato la schiuma tossica si è formata anche in altri fiumi della Colombia, fra cui il Bogotà. Ma non è raro vederla in altri Paesi del mondo. Alla fine dello scorso anno anche il fiume Yamuna di Nuova Dehli è stato ricoperto da uno spesso strato di schiuma tossica, dall’odore terribile. Eppure molti devoti hanno deciso comunque di fare i bagni rituali nel corso d’acqua.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonti: AP/Gian Gerometta(Twitter)

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook