Trombe d’aria spaventose su Civitavecchia e Lago di Garda: non è “solo” maltempo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nelle scorse ore si sono registrati fenomeni temporaleschi inediti per la stagione e due trombe d'aria in diverse aree del Paese. Non chiamiamolo "maltempo". Non è così semplice. Gli studi sul clima lo avevano ampiamente previsto...

Trombe d’aria, grandinate e temporali si stanno abbattendo in diverse aree del Paese. Maltempo autunnale? Non sembra proprio: si tratta di fenomeni metereologici estremi che si stanno facendo sempre più intensi e violenti a causa della crisi climatica in atto.

Mesi di siccità e ora precipitazioni estreme – due facce della stessa medaglia che hanno come fattore comune il clima profondamente influenzato dalle attività umane. Il riscaldamento del globo dovuto all’inquinamento di origine antropica, infatti, sta velocizzando il ciclo dell’acqua sul Pianeta.

Tale accelerazione si traduce da una parte in precipitazioni più intense (come risultato dell’aumento dell’umidità nell’aria) e dall’altra in un’alternanza repentina fra periodi estremamente umidi e periodi di siccità estrema dagli impatti socio-economici non ancora prevedibili. Ciò è confermato da diversi studi.

Leggi anche: Trombe d’aria ed eventi meteorologici sempre più estremi, ma in Italia manca ancora un piano di adattamento al clima

Proprio questa mattina, sulla parte veronese del lago di Garda, si è formata una tromba d’aria che per fortuna si è “scaricata” in acqua. Sempre in queste ore, si registra anche una fittissima pioggia mista a grandine che ha provocato forti rallentamenti alla viabilità e al traffico.

Per la giornata di oggi, 8 settembre, la Protezione Civile della Regione Veneto ha diramato un’allerta meteo per rischio idrogeologico visto che nelle prossime ore potrebbero verificarsi incrementi dei livelli della rete idrografica secondaria dovuti a temporali particolarmente intensi, che potranno avere carattere transitorio in funzione della persistenza o meno delle precipitazioni.

Ma una forte tromba d’aria, testimoniata dalle immagini amatoriali che condividiamo qui sotto, si è abbattuta questa mattina anche a Civitavecchia (Lazio), in zona Sant’Agostino. In questo caso si segnala l’intervento dei Vigili del Fuoco che hanno messo in sicurezza alcuni alberi caduti o indeboliti dalla furia del fenomeno.

Sempre i Vigili del Fuoco segnalano oltre cinquanta interventi nella notte tra le province di Como e Lecco: per le forti piogge e grandinate che si sono abbattute su queste aree, numerosi sono stati i prosciugamenti nei centri abitati e i soccorsi ad autisti in difficoltà.

vigili del fuoco

@Vigili del Fuoco/Twitter

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonti: ANSA / Protezione Civile Veneto / Vigili del Fuoco

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Sono laureata in Lingue e Culture Straniere. Da sempre attenta alle problematiche ambientali e rivolta a uno stile di vita ecosostenibile, tento nel mio piccolo di ridurre al minimo l’impronta ambientale con scelte responsabili nel rispetto della natura che mi circonda.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook