Copernicus: l’estate 2022 è stata la più calda mai registrata in Europa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Con temperature da record registrate da giugno ad agosto, quella che sta per concludersi è stata la più calda in Europa degli ultimi 20 anni

Come conservare l'avocado

Sta per concludersi un’estate di fuoco, la più calda registrata in Europa negli ultimi 20 anni. Ad indicarlo è il Copernicus Climate Change Service (C3S), il servizio del Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine per conto della Commissione europea.

Con una temperatura media di 0,3 gradi più alta della media rilevata in 20 anni, l’agosto 2022 è stato il terzo più caldo dal 1991 al 2020.

Sempre dal 1991, la temperatura media in Europa è stata la più alta mai registrata sia per il mese di agosto sia per tutta l’estate (giugno-agosto), con margini di 0.8 gradi rispetto al 2018 per il mese di agosto e di 0.4 gradi rispetto al 2021 per l’intera estate. Sempre nel mese di agosto le temperature europee sono state superiori alla media in particolare nella parte orientale del continente, ma fin da giugno e luglio erano al di sopra della media nell’area sud-occidentale, dove si sono concentrate le ondate di calore.

L’agosto 2022 è stato anche molto più secco rispetto alla media in gran parte dell’Europa occidentale e in alcune aree dell’Europa orientale, mentre è stato più umido in Scandinavia e in alcune aree dell’Europa meridionale e sud-orientale.

Un’intensa serie di ondate di calore in tutta Europa, combinate con condizioni di insolita siccità, hanno portato ad un’estate estrema, che ha battuto tutti i record in termini di temperatura, siccità e attività degli incendi in un alto numero di regioni europee – dice Freja Vamborg del Copernicus Climate. I dati indicano che non solo abbiamo avuto temperature da record ad agosto in Europa, ma anche per tutta l’estate, con il precedente record estivo che risaliva solamente a un anno fa.

Nello specifico, quanto alla temperatura dell’aria superficiale in agosto a livello globale, la temperatura media era:

  • 0,3°C in più rispetto alla media mensile 1991-2020, terzo agosto più caldo mai registrato
  • simile ai valori di agosto 2017 e 2021 ed entro circa 0,1°C dai valori maggiori raggiunti ad agosto 2016 e 2019
copernicus estate

©Copernicus

La temperatura media in Europa nel 2022 è stata:

  • la più alta mai registrata sia per agosto che per l’estate (giugno-agosto) con margini sostanziali di 0,8°C rispetto al 2018 per agosto e 0,4°C rispetto al 2021 per l’estate
  • le temperature europee sono state per lo più al di sopra della media nell’est del continente in agosto, ma erano ancora ben al di sopra della media nel sud-ovest, dove erano state elevate anche in giugno e luglio
  • le ondate di caldo sono state prevalenti in questa parte dell’Europa e nella Cina centrale e orientale per tutti e tre i mesi estivi. Anche il Nord America ha vissuto una delle sue estati più calde

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: Copernicus

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook