conservare semi di pomodoro

Se avete coltivato dei pomodori nel vostro orto, provate a conservare i semi per il prossimo anno. Assicuratevi di avere a disposizione dei pomodori di varietà non ibrida. Con i semi di pomodori ibridi, infatti, non è detto che otteniate delle piantine con le medesime caratteristiche della pianta madre.

Conservare i semi di pomodoro vi permetterà di evitare l'acquisto di piantine e di sementi in vista del prossimo raccolto. Se riuscirete a mettere da parte semi in abbondanza, potreste regalarli o scambiarli con altri orticoltori. Potrete così contribuire alla diffusione della coltivazione di orti più ricchi, senza dover ricorrere ad ulteriori spese.

È bene conoscere sia la varietà dei pomodori da cui ricaverete i semi, sia avere la certezza che non si tratti di varietà ibride. Soltanto a partire da sementi non ibride, infatti, potrete ottenere la stessa tipologia di pomodori che avrete raccolto in questa occasione. Se siete in dubbio, controllate la varietà di pomodori seminati sulle confezioni delle sementi.

Se volete conservare i semi di un pomodoro acquistato, scegliete di fare la spesa presso un mercato contadino o da un coltivatore diretto che vi saprà fornire le informazioni necessarie. Potreste comunque provare a conservare i semi dei pomodori a vostra disposizione e prepararvi a piantarli successivamente. La natura farà il proprio corso e molto probabilmente riuscirete a raccogliere dei nuovi pomodori. Ecco come procedere.

1) Per conservare i semi, preferite i pomodori più maturi. Suddividete ogni pomodoro a metà, in senso orizzontale. Si tratta di uno stratagemma che vi garantirà un miglior accesso ai semi da estrarre.

semi pomodoro 1

2) Man mano che procederete con l'estrazione dei semi, trasferiteli all'interno di una ciotola. L'utilizzo della ciotola vi permetterà di versare sui semi di pomodoro una piccola quantità d'acqua che vi servirà per la fermentazione.

3) Quando avrete raccolto i semi dei vostri pomodori all'interno delle ciotole, versate su di essi dell'acqua di rubinetto. Ricordate di suddividere i semi in ciotole differenti a seconda della varietà dei pomodori.

semi pomodoro 2

4) In sostituzione delle ciotole, potreste ricorrere a barattoli di vetro. Vi risulterà più semplice passare all'operazione successiva. Ogni ciotola o barattolo dovrà essere ricoperto con carta da filtro o con una garza o telo da cucina sottile. Se necessario, segnalate su ogni barattolo o direttamente sulla carta da filtro la varietà di pomodori conservata.

semi pomodoro 3

5) I semi di pomodoro dovranno essere lasciati riposare nei barattoli per 10 giorni. In questo modo potrà avvenire il processo di fermentazione, che permetterà di ottenere dei semi di pomodoro ad alta capacità di germinazione.

6) Trascorso il tempo di riposo necessario, dovrete svuotare i barattoli, filtrando il tutto con l'aiuto di un colino. Risciacquate i semi con acqua fredda e rimuovete ogni residuo di polpa di pomodoro.

7) È il momento di lasciare asciugare i semi di pomodoro. Disponeteli su carta assorbente o su di un tovagliolo asciutto. L'asciugatura richiederà un paio di giorni. Il tempo necessario varia a seconda del grado di umidità dei semi.

semi pomodoro 4

8) Quando i semi saranno perfettamente asciutti, li potrete finalmente preparare per la conservazione. Avvolgeteli in sacchettini di carta o raccoglieteli in barattolini di vetro. Conservateli in un luogo fresco e asciutto. Potranno essere tenuti da parte anche fino a cinque anni. Potrete gustare i vostri pomodori preferiti anno dopo anno e continuare a conservare i loro semi. Creerete così un ottimo circolo virtuoso, all'insegna della coltivazione naturale e del risparmio.

Marta Albè

Fonte e foto: inhabitat.com

LEGGI anche:

Come conservare i semi del tuo orto

Come coltivare i pomodori: la mini- guida

Conservare i semi: 5 idee creative

Semi di zucca: come conservarli per la semina

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram