gufi faidate

I pupazzetti e le decorazioni a forma di gufo sono sempre più frequenti tra le vetrine dei negozi. Possiamo provare a realizzare dei gufi fai-da-te grazie al riciclo creativo, utilizzando involucri e materiali di recupero salvati dalla spazzatura.

Date spazio alla fantasia per dare vita a tanti piccoli gufi fai-da-te coloratissimi e originali. Saranno perfetti per abbellire la casa o come giocattoli per i bambini.

1) Bottiglie di plastica

Se avete a disposizione delle bottiglie di plastica vuote, è il momento di trasformarle in decorazioni a forma di gufo, come suggerisce Amazing Interior Design. Dovrete ritagliare e rivestire, o ridipingere, le vostre bottiglie di plastica con attenzione, fino ad ottenere dei gufi della forma e delle dimensioni desiderate. Qui il tutorial.

gufi faidate 1

fonte foto: amazinginteriordesign.com

2) Calzini spaiati

Un altro ottimo materiale di partenza per realizzare i vostri gufi sono i calzini spaiati. Così potrete ottenere un nuovo pupazzetto per i vostri bimbi praticamente a costo zero. Dovrete ritagliare e imbottire i calzini per dare forma al corpo del gufo. Dai ritagli di tessuto ricaverete le ali, il becco, gli occhi e le zampe da cucire o applicare alla base, Qui il tutorial e qui altre indicazioni utili.

gufi 2

fonte foto: icreativeideas.com

LEGGI anche: 9 riutilizzi creativi per i vecchi calzini

3) Rotoli di carta igienica

Ecco uno dei metodi più semplici, rapidi ed economici per realizzare i vostri gufi fai-da-te. Dvrete semplicemente ripiegare e ridipingere i rotoli della carta igienica, in modo da dare loro l'aspetto di piccoli gufi. Si tratta di un'attività molto divertente, in cui coinvolgere anche i bambini. Potrete rivestire i rotoli di cartoncino con stoffa, ritagli di giornale o collage. Qui il tutorial.

gufi 3

fonte foto: blogspot.de

LEGGI anche: 15 idee per riciclare creativamente i rotoli di carta igienica

4) Lana infeltrita

Un altro materiale di partenza per dare vita a piccoli gufi decorativi è la lana infeltrita. A partire da un gomitolo di lana infeltrita potrete creare il corpo del vostro gufo. Da semplici scampoli di feltro di colori diversi potrete poi ritagliare le ali, le zampine, gli occhi e il becco del gufo. Per gli occhi potrete anche scegliere delle perline. Qui il tutorial.

gufi 4

fonte foto: lovethispic.com

LEGGI anche: Feltro e lana cotta fai-da-te: come realizzarli con o senza lavatrice

5) Vecchi CD

Trasformate in vecchi CD in gufi che potrete appendere come decorazioni in casa o in giardino. Otterrete delle creazioni davvero originali, che potrete rivestire con materiali a scelta, come scampoli di stoffa, cartoncino, carta velina o carta da regalo. Per formare le ali dei gufi potrete usare delle mollette da bucato o del fil di ferro da rivestire con carta colorata. Qui il tutorial.

vecchi cd gufi

6) Tappi di bottiglia

Con i tappi di bottiglia e quelli dei barattoli di vetro potrete dare vita a tanti piccoli gufi davvero originali. Con il tappo più grande formerete la base del gufo, mentre i tappi più piccoli saranno gli occhi, che potrete completare con dei bottoni. Creerete le zampine del vostro gufo con le linguette delle lattine. Qui il tutorial.

gufi 6

fonte foto: thinkcrafts.com

Altre idee per recuperare tappi, colini e altri vecchi oggetti.

gufi

fonte foto: pinimg.com

7) Cartone

Upcycle That suggerisce di creare dei gufi decorativi a partire dal riciclo del cartone. Vi basterà a vere a disposizione tre strisce di cartone da arrotolare su se stesse. Con la striscia più larga formerete il corpo del gufo, mentre con due strisce più piccole darete vita agli occhi. Per completare la creazione, utilizzate dei bottoni e delle mollette da bucato. Qui il tutorial per realizzarli. Li trovate anche in vendita su Etsy.

gufi 7

fonte foto: upcyclethat.com

8) Confezioni delle uova

Questi coloratissimi gufi sono stati ottenuti a partire dalle confezioni delle uova. Con il cartoncino dell'involucro potrete dare vita al corpo, alle ali e alle zampe del gufo, mentre con i contenitori in cui si ripongono le uova formerete gli occhi. Completate la creazione con dei bottoni o degli scampoli di feltro. Sarà un lavoretto perfetto per i più piccoli. Qui il tutorial.

gufi 8

fonte foto: blogspot.pt

LEGGI anche: 12 modi per riutilizzare creativamente i cartoni delle uova

9) Carta

Per dare vita a questi gufi potrete utilizzare carta da regalo, carta colorata o carta velina. Per avere a disposizione dei materiali di recupero veri e propri ricordate di conservare l'incarto delle uova di Pasqua, che potrà fare comodamente al caso vostro. Completate i gufi con delle decorazioni di feltro o di cartoncino. Qui il tutorial.

gufi 9

fonte foto: pizzazzerie.com

10) Flaconi dei detersivi

Questi bellissimi gufi sono stati realizzati a partire da flaconi di plastica trasparente. Andranno benissimo quelli del detersivo o del flacone liquido. Dovrete poi avere a disposizione del cartoncino colorato, della stoffa o della carta velina da cui ritagliare tutti i particolari che vi serviranno per completare il vostro gufo. Qui il tutorial.

gufi 10

fonte foto: pysselbolaget.se

LEGGI anche: Riciclo creativo: 9 idee per riutilizzare i flaconi dei detersivi

Marta Albè

Fonte foto: pinimg.com

Leggi anche:

10 modi per trasformare un calzino in un simpatico pupazzo

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram