Madre Naturale

Pannolini Lavabili per Bambini: Guida alla Scelta

b2ap3_thumbnail_pannolini_lavabili.jpg

Ecologici, riutilizzabili, economici e soprattutto naturali, il mercato offre una grande varietà di tipologie di pannolini lavabili. Ma come orientarci in questa giungla? Quali sono quelli più adatti alle nostre esigenze e quali le cose da tenere in considerazione prima di acquistarne un kit? Ad esempio, di che tipologia di pannolini abbiamo bisogno, per i neonati o pratici e facili da indossare anche per i bambini più grandicelli che non ne vogliono sapere di star fermi? O ancora che tipo di chiusura ci sembra più comoda, a velcro, laccetti, bottoncini oppure gancetti? E il tessuto quale preferiamo, Cotone Biologico, Bambù o Microfibra?

E allora ecco una piccola guida per capire quali scegliere in base alle caratteristiche, all’uso e ovviamente al prezzo.

Categoria 2 pezzi

CIRIPA’

Sono i primi pannolini lavabili in commercio già dagli anni 70, in morbida maglina di cotone biologico non sbiancato, sono composti da 2 pezzi ovvero pannolino in cotone non sagomato (una striscia di tessuto) che si piega in due e si chiude intorno alla vita del bambino con dei laccetti, all’interno del quale, a seconda delle necessità, può essere inserito un inserto assorbente in cotone, e una mutandina copri pannolino impermeabile o in lana.

Taglia Unica per i Ciripà (dalla nascita al vasino) questo garantisce un maggior risparmio in quanto non dovete acquistarne altri una volta che il bambino cresce, infatti questi si regolano ripiegandoli su se stessi e chiudendoli con i lacci. Questo garantisce al pannolino di avvolgere molto bene il bambino, sulla schiena e sulle cosce, senza lasciare segni in quanto privi di elastici.

Questi pannolini dall’aspetto un po’ retrò sono adatti a chi vuole risparmiare, in quanto hanno un costo piuttosto basso rispetto agli altri e sono davvero molto resistenti. Anche l’asciugatura è rapida. Occorre però fare un po’ di pratica prima di riuscire a metterli rapidamente, non sono dunque particolarmente indicati per i bambini più grandicelli che non riescono a stare fermi quando vengono cambiati.

Al momento del cambio, lavate tutto il pannolino, tranne la mutandina, che se non è sporca, può essere utilizzata per altri cambi.

b2ap3_thumbnail_ciripa.jpg

Foto www.naturgenia.com

FITTED

Sono pannolini sagomati composti da 2 pezzi, una parte assorbente a forma di mutandina che si chiude con bottoncini a clip o velcro e una mutandina impermeabile e traspirante di lana o materiali tecnici e sintetici quali il PUL o il TPU che viene messa sopra.

Il PUL in realtà non è un tessuto piuttosto una lavorazione. Si tratta di una maglina di poliestere abbinata a una sottilissima lamina di poliuretano laminato microforato, che permette sia la traspirazione che l'impermeabilità. Può essere lavato in lavatrice molte volte e a temperature alte (60°). Mentre il TPU è un tessuto in poliestere che permette la traspirazione ma anche l’impermeabilità. Lavabile al massimo a 40°.

All’interno della mutandina assorbente potete inserire un ulteriore inserto, che solitamente si applica anche questo con dei bottoncini a clip.

La taglia in questo caso è regolabile mediante dei bottoncini posti sulla parte frontale del pannolino.

In commercio potete trovare modelli disponibili in due taglie, dai 2 agli 8 kg per la prima taglia, dai 7 ai 15kg per la seconda, oppure modelli a taglia unica dai 4 ai 14kg.

Solitamente i Fitted sono in microspugna di bambù o di cotone biologico, dunque fibre naturali e molto assorbenti.

Quando dovete cambiare il pannolino, sarà sufficiente lavare solo la mutandina assorbente, mentre quella impermeabile potete utilizzarla per altri cambi, finché non si sporca o inizia ad avere un cattivo odore. L'ideale sarebbe avere almeno due mutandine per taglia.

Questi pannolini sono molto resistenti (tanto da poter essere usati anche per un altro bambino) e anche molto assorbenti, ma di contro i tempi di asciugatura sono particolarmente lunghi (soprattutto nel caso di quelli in bambù). Mentre i tempi per il cambio sono medi, in quanto, anche se più pratici dei Ciripà, è necessario comunque infilare al bambino entrambe le mutandine. In merito alla vestibilità sono un po’ ingombranti, potrebbe essere necessario mettere un body di una taglia più grande.

b2ap3_thumbnail_fitted.jpg

PREFOLD

I prefolds sono dei rettangoli di stoffa (cotone, bambù e canapa) cuciti in più strati, 4 strati di cotone ai lati e 8 strati di cotone al centro. Sono composti dal pannolino non sagomato in cotone e una mutandina copri pannolino.

Sono i più adatti ai neonati perché si trovano anche di dimensioni molto piccole e perché possono essere ripiegati in diversi modi, sia per il lato più lungo che per quello più corto. Inoltre per aumentarne l’assorbenza può essere inserito un inserto all’interno. O ancora può essere utilizzato un prefold più grande con all’interno un prefold più piccolo. Si fissano con un gancetto chiamato Snappy. Un’altra caratteristica dei Prefold è che se non siamo soddisfatti e vogliamo acquistare una nuova tipologia di pannolino lavabile, si possono utilizzare come inserti assorbenti.

Quando dobbiamo cambiare il bambino, togliamo la mutandina (che se non è sporca possiamo riutilizzare per altri cambi) e laviamo tutto il pannolino.

Sono di facile manutenzione, resistenti (possono essere riutilizzati anche per un altro figlio), molto assorbenti, di veloce asciugatura e semplici da usare. Inoltre tengono benissimo per tutta la notte. Non sono decisamente alla moda e non essendo sagomanti le fuoriuscite di pipì e pupù sono frequenti, ma sono tra i più convenienti a livello di costo.

b2ap3_thumbnail_prefold_20151105-211851_1.jpg

Categoria Pezzo Unico

ALL IN ONE - AIO - TUTTO IN UNO

Questo tipo di pannolini lavabili sono i più moderni e pratici, ed essendo composti da un unico pezzo, che si sostituisce a ogni cambio, dunque già pronti all’uso, sono i più simili agli usa e getta.

Il pannolino è composto da una mutandina sagomata di tessuto impermeabile sintentico (PUL o TPU) all'esterno al cui interno è cucita una parte assorbente in tessuto naturale (cotone biologico o bambù) o sintentico (microfibra). A volte è possibile inserire un inserto assorbente aggiuntivo per aumentarne l’assorbenza.

La mutandina si chiude con il velcro o con dei bottoncini a clip ed è a taglia unica, dunque regolabile in base alla grandezza del bimbo (dalla nascita al vasino).

Tra tutti i pannolini lavabili sono in assoluto i più pratici e facili da cambiare, adatti anche ai papà, a eventuali baby-sitter e all'asilo nido. Si asciugano rapidamente, sono poco ingombranti, garantiscono ampia libertà di movimento e aderiscono molto bene grazie alla forma sagomata.

In commercio ne esistono di tantissimi colori e fantasie. Sia per i design moderno sia per la loro praticità sono più cari degli altri. Inoltre se usati intensamente e dunque lavati molto, difficilmente possono essere usati anche per un altro figlio. Non sono consigliati per le ore notturne.

b2ap3_thumbnail_aio.jpg

ALL IN TWO - AI2 - TUTTO IN DUE

Il pannolino Tutto in Due è una via di pezzo tra il pannolino Tutto In Uno e il sistema a due pezzi. È composto da una mutandina impermeabile (Pul o Tpu) molto morbida, e un inserto assorbente in cotone biologico, bambù o microfibra che si unisce alla mutandina con dei bottoncini a clip. Al momento del cambio, è possibile sostituire solo la parte assorbente e riutilizzare la mutandina per altri cambi, basta staccare le due parti con un solo gesto.

Essendo un pannolino modulare, formato da più parti staccabili tra di loro l’asciugatura è molto rapida. Come gli AIO sono facili da usare, pratici e molto alla moda. A differenza di questi ultimi però sono adatti alle ore notturne in quanto è possibile inserire ulteriori inserti aggiuntivi.

Anche gli AI2 sono a taglia unica, regolabile con dei bottoncini sul davanti. La chiusura avviene con velcro o bottoncini. Sono poco ingombranti e grazie alla forma sagomata permettono un’ampia libertà di movimento. Inoltre aderiscono molto bene alle cosce e al girovita evitando fuoriuscite.

In merito alla durata, sicuramente la parte interna assorbente è molto resistente, mentre le mutandine vanno cambiate nel caso vogliate utilizzarli per un altro figlio.

Come gli AIO sono tra i più cari per la loro praticità, materiali e disegni.

b2ap3_thumbnail_ai2.jpg

POCKET

Sono uno dei più innovativi modelli di pannolini lavabili, pratici e facile da mettere, come gli usa e getta, e si sostituiscono a ogni cambio. Sono composti da un unico pezzo, una mutandina impermeabile molto morbida e flessibile il quale tessuto interno può essere in fibra naturale come il bambù o cotone ma anche in fibra sintetica come il micropile. Sempre all’interno del pannolino nella parte anteriore o posteriore c’è una tasca in cui si inseriscono gli inserti assorbenti.

Uno dei vantaggi di questi pannolini è che si può regolare il grado di assorbenza con diverse tipologie di inserti, a seconda della necessità è possibile combinare gli inserti di diversi tessuti sintetici e naturali, lasciando però a contatto con la pelle sempre lo stesso tessuto. Questa modularità permette inoltre un’asciugatura molto rapida.

Sono a taglia unica, regolabile grazie a dei bottoncini posti sul davanti. Anche per i pocket la chiusura avviene con bottoni o velcro. Sono un po’ ingombranti, soprattutto se si decide di inserire 2 inserti assorbenti, ma proprio grazie a questi sono adatti sia alle ore diurne che notturne. Difficilmente durano più di un ciclo, ovvero dalla nascita allo spannolinamento.

Quando è ora del cambio si lava tutto il pannolino pocket (mutandina + inserti).

Sono abbastanza cari, essendo un prodotto piuttosto elaborato, comunque di solito il prezzo varia anche in base al tessuto e ai disegni.

Pocket Nappy

Con tutte le tipologie di pannolini lavabili è possibile e consigliabile utilizzare i veli raccogli feci, per facilitare la pulizia del pannolino. Questi si buttano nel WC, in quanto biodegradabili, una volta sporchi.

Fate sempre attenzione a dove acquistate il pannolino, non prestate troppa attenzione alla marca bensì al tessuto che sia effettivamente certificato, perché è questo che garantisce una buona assorbenza ma soprattutto evita allergie o brutte irritazioni.

E allora a voi la scelta!

Buon pannolino lavabile!

tuvali 320 a

TuVali

+ di 100 corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ su TuVali.it

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Beagle di Green Hill: 28 aprile, 3 anni dalla libe...
Tajine di ceci con Cous Cous: la versione vegetari...
 

Commenti 2

Ospite - lavinia il 27 04 2015
Veli... non nel wc!!!

I veli non vanno nel wc, lo intaseranno! Meglio buttarli nell'indifferenziata se sporchi di pupù, mentre quelli sporchi solo di pipì possono essere lavati in lavatrice come il pannolino: resistono anche 2-3 lavaggi a 40-50 gradi.
Io uso i pocket, ne ho sia in tessuto naturale che in fibra sintetica (piu economici, presi per coprire il vuoto fra una lavatrice e l'altra)

0
I veli non vanno nel wc, lo intaseranno! Meglio buttarli nell'indifferenziata se sporchi di pupù, mentre quelli sporchi solo di pipì possono essere lavati in lavatrice come il pannolino: resistono anche 2-3 lavaggi a 40-50 gradi. Io uso i pocket, ne ho sia in tessuto naturale che in fibra sintetica (piu economici, presi per coprire il vuoto fra una lavatrice e l'altra)
Ospite - rossana il 29 05 2015
dipende dal tipo di velo

ci sono i veli completamente biodegradabili .... quelli in cellulosa, e quelli in viscosa che non dovrebbero essere gettati nel water. Poi ci sono quelli in bambu.....

0
ci sono i veli completamente biodegradabili .... quelli in cellulosa, e quelli in viscosa che non dovrebbero essere gettati nel water. Poi ci sono quelli in bambu.....
Già registrato? Login qui
Ospite
Sabato, 23 Febbraio 2019
sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
oli essenziali
ricette
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
corsi pagamento
whatsapp gratis
seguici su instagram