mal di denti

Rimedi naturali per il mal di denti. Chi, almeno una volta nella vita, non si è trovato a dover soffrire a causa di un improvviso mal di denti? La maggior parte delle volte il dolore giunge nei momenti più inattesi e ciò non permette di recarsi immediatamente dal dentista per risolvere la situazione.

Esistono fortunatamente alcuni rimedi naturali in grado di placare il dolore, in attesa di interventi più drastici. In caso di necessità, provate a metterne in pratica alcuni, al fine di alleviare il dolore il prima possibile. Ecco i nostri dieci suggerimenti in proposito. Restiamo in attesa dei vostri.

1) Aglio

aglio

E' il "rimedio della nonna" probabilmente più popolare in caso si abbia un dente dolorante per via di una carie. Nell'attesa di potersi recare dal dentista, si consiglia solitamente di tritare uno spicchio d'aglio e di applicarlo il più a lungo possibile sulla parte dolorante, in modo che possa svolgere il proprio effetto anestetizzante.

2) Cipolla

cipolla

Così come accade per l'aglio, la cipolla è tradizionalmente considerata molto più di un semplice alimento, ma come una vera e propria medicina naturale. Nel caso si soffra di mal di denti o di infiammazioni gengivali, si suggerisce di masticare delle fettine di cipolla cruda, una pratica che sarebbe in grado di rendere il dolore più sopportabile.

3) Chiodi di garofano

In caso di mal di denti, i chiodi di garofano si rivelano un efficace antidolorifico e disinfettante naturale. Sono un rimedio adatto anche per chi si ritrova a soffrire a causa di ascessi o di altre infiammazioni orali. Con i chiodi di garofano è possibile preparare un infuso da utilizzare come collutorio per praticare degli sciacqui. L'olio essenziale di chiodi di garofano può essere invece applicato direttamente sulla parte dolorante, mentre i chiodi di garofano possono essere masticati alla ricerca di sollievo dal dolore.

4) Malva

malva

Un altro rimedio naturale utile in caso di mal di denti proviene dalla malva, sia dai suoi fiori che dalle sue foglie, che possono essere impiegati per la realizzazione di impacchi da applicare su eventuali ascessi o per la preparazione di infusi da utilizzare tiepidi per effettuare risciacqui calmanti.

5) Foglie di cavolo

Altro rimedio considerato efficace in caso il mal di denti sia provocato dalla presenza di un ascesso consiste nel preparare dei piccoli impacchi con delle foglie di cavolo lessate, da avvolgere in una garzina o da applicare sulla punta di un cotton-fioc per poter raggiungere più facilmente la parte dolorante.

6) Artiglio del diavolo

L'artiglio del diavolo viene impiegato per la realizzazione di rimedi fitoterapici in gocce da utilizzare in caso di mal di denti. Il nome scientifico attribuito all'artiglio del diavolo è Harpagophytum procumbens. L'artiglio del diavolo viene altresì chiamato arpagofito. Tale rimedio fitoterapico deve essere assunto dopo i pasti e diluito in acqua seguendo le indicazioni più adatte al proprio caso.

7) Fiori di Bach

I fiori di Bach possono essere utili nell'aiutarvi ad alleviare quei disturbi che spesso accompagnano il mal di denti, come mal di testa, tensioni a livello del collo o della cervicale e dolori mandibolari. Tra i fiori di Bach che vengono solitamente consigliati in caso di mal di denti vi sono Impatiens e Crab Apple.

8) Camomilla

camomilla

I capolini di camomilla essiccati possono essere impiegati anche in caso di mal di denti per la preparazione del ben noto infuso, che potrà essere utilizzato sia come bevanda per provare a calmare la situazione di dolore e di tensione, sia come collutorio, sia come rimedio da applicare sul dente con l'aiuto di un cotton-fioc.

9) Vaniglia

Per poter attuare questo rimedio, considerato immediatamente efficace contro il mal di denti, sarà necessario procurarsi un flacone di estratto naturale di vaniglia liquido, da applicare in gocce direttamente sul dente dolorante. I suoi effetti positivi non dovrebbero tardare a manifestarsi.

10) Menta piperita

Le foglie essiccate di menta piperita possono essere utilizzate per la preparazione di un infuso lenitivo. La quantità consigliata è di 5 grammi per ogni bicchiere d'acqua. L'infuso potrà essere utilizzato per effettuare risciacqui, come se si trattasse di un collutorio, o per i gargarismi. Potrà inoltre essere bevuto per via dei suoi effetti calmanti. Si suggerisce inoltre di aggiungervi un pizzico di sale per potenziarne l'effetto disinfettante.

Marta Albè

Leggi anche:

- Rimedi naturali: 10 usi alternativi della cipolla

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Voto 0% (0 Voti)

Commenti   

valter
0 #3 valter 2014-08-10 15:38
ho provato l'aglio , ho tagliato delle piccole fettine e lo appoggiato alla gengiva gonfia e dolorosa, all'inizzio pizzica mail dolore s sparisce,per l'odore sciaccuare con il dentifricio, e vaiiii. :lol:
Citazione | Segnala all'amministratore
dr.E. Castagnari
-3 #2 dr.E. Castagnari 2013-03-06 18:34
Non consigliare l' olio essenziale di garofano: irritante!
il fiore di Bach più adatto è Agrimony.
Citazione | Segnala all'amministratore
Armando
-9 #1 Armando 2012-07-19 00:35
oltre alla mala ed ai chodi di garofano (che dopo un paio di giorni potano ulteriore nfiammazione!) ho provato con la radice dell'ortica ( strapare un'orca, lavare accuratamente, ciò che vienva ok! pellicina che 'avvolge)
e conumare,msticando sul dente dolente
Citazione | Segnala all'amministratore

Cerca

Social