Detersivi: kit di pulizia fai-da-te non tossico

kit_pulizie_fai-da-te

Autoprodurre un kit pronto all’uso per le pulizie di tutta la casa è davvero semplice ed economico e soprattutto permette di conoscere con precisione le sostanze utilizzate durante le faccende domestiche, evitando tutto ciò che potrebbe essere tossico e particolarmente dannoso per la salute e per l’ambiente.

Gli ingredienti proposti sono facilmente reperibili a costi contenuti. Un discorso a parte vale per gli oli essenziali, sostanze pregiate ed un po’più costose, acquistabili in erboristeria. Tenete conto però che i prodotti da realizzare richiedono poche gocce dei suddetti oli e di conseguenza una confezione durerà molto a lungo. Per approfondire il tema dei detergenti casalinghi, potete inoltre consultare le nostre guide, in cui potrete trovare facilmente ulteriori dettagli e consigli per quanto riguarda i detersivi fai-da-te e le pulizie ecologiche.

Ciò che vi occorre:

Opzionali

  • Glicerina vegetale
  • Limoni freschi
  • Altri oli essenziali a scelta

Otterrete un kit composto da 8 prodotti:

  • Una crema pulente al bicarbonato
  • Uno spray per la pulizia dei vetri
  • Un rimedio per la pulizia del forno
  • Uno spray multiuso
  • Una lozione lucidante per i mobili
  • Uno spray anticalcare
  • Un rimedio antimuffa al Tea Tree
  • Un rimedio antimuffa all’aceto

1) Crema pulente al bicarbonato

Versate mezzo bicchiere di bicarbonato in una ciotola. Mescolando, aggiungete del detergente liquido fino ad ottenere un composto dalla consistenza cremosa. Aggiungete un cucchiaino diglicerina vegetale, mescolate e conservate il tutto in un barattolo di vetro ben sigillato. Se non avete la glicerina vegetale, preparate ogni volta al momento il composto di detergente e bicarbonato nella quantità che vi occorre. Potete utilizzarlo per rimuovere le incrostazioni dalle superfici dure di bagno e cucina.

LEGGI anche: 50 fantastici usi alternativi del bicarbonato di sodio

2) Spray per la pulizia dei vetri

In un contenitore spray mettete mezzo cucchiaino di detergente liquido, tre cucchiai di aceto e due bicchieri colmi d’acqua. Agitate il tutto ed utilizzate esattamente come i classici spray per i vetri che trovate in commercio. Il vantaggio è che i vetri saranno splendenti senza l’utilizzo di sostanze tossiche.

3) Rimedio per la pulizia del forno

Per eliminare senza fatica unto e incrostazioni all’interno del vostro forno, cospargete completamente la superficie prima con acqua calda e poi con abbondante bicarbonato e lasciate riposare per tutta la notte. La mattina dopo potrete facilmente ripulire il tutto con l’aiuto di una spugna e di poco detergente liquido poiché il bicarbonato avrà agito distaccando lo sporco.

LEGGI anche: Come pulire il forno senza prodotti chimici

4) Spray multiuso

Uno spray detergente multiuso che potete utilizzare in diversi ambienti della casa, come la cucina e il bagno, o per la pulizia di piastrelle e pavimenti, si ottiene in modo davvero rapido miscelando in un contenitore spray:

  • mezzo cucchiaino di bicarbonato
  • una goccia di detergente liquido
  • due bicchieri di acqua calda

Agitate il flacone finché il bicarbonato non si sarà dissolto. Spruzzate sulle superfici interessate e lasciate agire per il tempo necessario. Risciacquate con l'aiuto di un panno umido o di una spugna.

5) Lozione lucidante per i mobili

In un barattolo di vetro miscelate mezzo cucchiaino di olio d’oliva e un bicchiere di aceto bianco o di succo di limone. La lozione si conserva a lungo tenendo il barattolo ben chiuso. Inumidite con la lozione un panno morbido e passatelo sulle superfici da lucidare.

6) Spray anticalcare

Tenete sempre a portata di mano in bagno e in cucina uno spray con dell’aceto puro. L’aceto è ottimo per eliminare i residui di calcare. Spruzzatelo direttamente sulle macchie e lasciate agire a lungo. Poi strofinate con una spugna e poco detergente liquido. Per la normale pulizia dei sanitari, spruzzate un po’d’aceto sulle superfici e risciacquate con un panno umido.

LEGGI anche:

10 rimedi anticalcare fai da te

7) Rimedio antimuffa al Tea Tree

L’olio essenziale di Tea Tree è uno dei più efficaci rimedi contro la muffa. Il suo odore è un po’forte, ma scompare nel giro di poche ore. Potete realizzare un antimuffa da spruzzare direttamente dove occorre versando in un flacone spray due bicchieri d’acqua ed un cucchiaino di olio essenziale di Tea Tree. Spruzzate e lasciate agire senza risciacquare.

8) Rimedio antimuffa all’aceto

L’aceto puro, da solo, può riuscire ad eliminare oltre l’80% della muffa. Versate quindi dell’aceto bianco in uno spray e spruzzatelo direttamente sulle aree problematiche. Lasciate agire a lungo e applicate nuovamente ove necessario, senza risciacquare.

LEGGI anche:

Rimedi naturali contro la muffa in casa

Marta Albè

Leggi tutti i nostri articoli sulle pulizie ecologiche

Leggi tutti i nostri articoli sui detersivi fai-da-te

Loading Player...
Watching: Alimentazione (202 videos)
Loading...
Playlist: 0