Ritirato seggiolino bimbi Minnie Mouse: rischio lesioni per problemi di sicurezza

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I seggiolini auto Driver Minnie possono essere pericolosi per i bambini. In alcuni lotti infatti potrebbero staccarsi le imbragature.

L’allarme arriva dalla Francia dove Il Ministero de l’Économie, des Finances, de l’Action et des Comptes publics ha ritirato dal mercato alcuni lotti di seggiolini Minnie Mouse.

Secondo le autorità francesi, i seggiolini per auto Minnie del gruppo 0/1 (0 – 18 kg) potrebbero presentare problemi di tenuta alle cinghie e ciò potrebbe causare il distacco dell’imbracatura.

Di conseguenza, la sicurezza dei bambini non è garantita. Per questo il Ministero invita chi è in possesso di uno di questi seggiolini a verificare se coincide con uno dei lotti richiamati.

In caso di esito positivo, bisogna evitare di utilizzarli immediatamente in auto e restituirli presso l’ipermercato Carrefour in cui sono stati acquistati per ottenere il rimborso.

richiamo seggiolino minnie

“Un difetto di cucitura sulle cinghie potrebbe causare il distacco dell’imbracatura. Il bambino non sarebbe più al sicuro sul sedile. Solo i prodotti acquistati dal 20 settembre 2017 e con i numeri di serie D9 2017 405875, D9 2017 405975 sono oggetto di questo richiamo. I numeri di serie si trovano sul retro del seggiolino nella parte inferiore” si legge nell’avviso francese.

E in Italia? Carrefour Italia non ha dato notizia di eventuali richiami simili. Tuttavia, i seggiolini sono acquistabili anche in vari store online. Per sicurezza, se si utilizza proprio uno di questi è meglio controllare il lotto.

La sicurezza in auto è fondamentale, soprattutto quando riguarda i bambini.

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook