Philips ritira i Baby monitor Avent per possibile rischio incendio

Philips ha deciso di richiamare e sostituire i suoi Baby monitor Avent con video digitale.

Il ritiro è stato disposto dall’azienda dopo aver rilevato un possibile difetto nel prodotto. In rari casi, batteria può infatti surriscaldarsi mentre è collegata alla presa elettrica e questo potrebbe determinare un rischio di incendio.

Per precauzione, Philips ha dunque scelto di richiamare  i Baby monitor della serie SCD620, prodotti da gennaio 2016 e marzo 2018.

Per sapere se il proprio Baby monitor rientra tra quelli richiamati, occorre controllare il codice prodotto e il numero di serie.

I dispositivi coinvolti sono infatti contrassegnati dai numeri di serie che iniziano con i codici TM5A, TM5B e TM5C seguiti e dai seguenti codici prodotto:

  • SCD620/79
  • SCD620/78
  • SCD620/93
  • SCD620/52
  • SCD620/26
  • SCD620/05
  • SCD620/01.

L’azienda ha fornito precise indicazioni su dove trovare i codici e i numeri di serie riportati.

Bsby monitor Phipilps
Se il proprio Baby monitor è coinvolto, Philips invita a non utilizzare il prodotto, a scollegare la presa e rimuovere l’alimentatore dall’unità genitore.

Contattando il servizio di assistenza più vicino, si potrà richiedere la sostituzione del Baby monitor.

Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
TuVali

+ di 100 corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ su TuVali.it

Gewiss

Joinon: le nuove colonnine di ricarica smart che si gestiscono via app

Roma Motodays
Seguici su Instagram
seguici su Facebook