Esperti consigliano di ‘prescrivere’ ai bambini esercizio fisico: solo 1 su 4 svolge un livello adeguato di sport giornaliero

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un rapporto pubblicato dall’American Academy of Pediatrics (AAP), dal titolo Physical Activity Assessment and Counselling in Pediatric Clinical Settings, ha invitato i pediatri a prescrivere ai bambini più esercizio fisico. E questo perché solo 1 bambino su 4, negli Usa, fa almeno 60 minuti di attività fisica raccomandata al giorno.

L’attività fisica svolge infatti “un ruolo importante nella salute cardiovascolare dei bambini, nella salute muscolo-scheletrica, nella salute mentale e comportamentale e nello sviluppo fisico, sociale e cognitivo“, come sottolinea il rapporto, ma nonostante ciò rimane un’attività poco praticata.

Basti pensare che secondo un’indagine del 2017 sui rischi per i giovani si è scoperto che solo il 26,1% degli adolescenti americani fa sufficiente attività sportiva e il 15,4% degli studenti ha dichiarato di non essere stato fisicamente attivo, nella settimana precedente, nemmeno 1 ora in un solo giorno. Inoltre le misurazioni hanno rilevato, come premesso, che solo 1 bambino su 4 fa almeno 60 minuti al giorno di sport, il minimo raccomandato dalle Linee Guida degli Stati Uniti in materia.

La dottoressa Natalie D. Muth, coautrice del rapporto clinico, pediatra e dietista, ha dichiarato a tal proposito:

“Attualmente, la maggior parte dei pediatri raccomanda ai bambini di ottenere 60 minuti al giorno di attività fisica, ma questo non è comunemente elaborato o fornito come prescrizione”.

In un’intervista a Healthline, il dott. David Fagan, vicepresidente del dipartimento di pediatria del Cohen Children’s Medical Center di New Hyde Park, New York, ha evidenziato che il rapporto clinico raccomanda la prescrizione medica nei primi 2 anni di età, probabilmente per promuovere una sorta di “alfabetizzazione fisica” in famiglia. E questo perché i tassi di obesità infantile aumentano sempre di più.

Perché non basta combatterla eliminando le cattive abitudini, bisogna anche prevenirla con uno stile di vita adeguato. E per riuscirci è importante incoraggiare bambini e ragazzi a svolgere attività che amano, non solo a scuola ma anche a casa, proponendo passeggiate in famiglia, gite in bicicletta, camminate e quant’altro.

In questo contesto, una prescrizione formale del pediatra potrebbe avere maggiori probabilità di essere seguita rispetto a una semplice raccomandazione.

FONTI: Physical Activity Assessment and Counseling in Pediatric Clinical Settings – Pediatrics/Healthline

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook