5 eco-stampini e tavolozze fai-da-te per dipingere senza sprechi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Quali strumenti scegliere per insegnare ai vostri bambini come dipingere senza sprechi? Niente di più facile: colori naturali , pennelli e un’originale tavolozza fai-da-te. Il vostro piccolo artista in erba non starà più nella pelle! Vediamo quali materiali utilizzare per contenere i colori separati fra loro proprio come in una tavolozza.

Prima di gettarli nella spazzatura potete recuperarli in questo modo:

 

1) I VASSOI DELLE SCATOLE DI CIOCCOLATINI

Ideali per riutilizzarli come tavolozza. Versate i colori al posto dei cioccolatini: uno per ogni quadratino del vassoio. Il vantaggio rispetto alle normali tavolozze è la maggiore profondità di ogni incavo e la varietà di forme che può avere ognuno di essi! La scatola può essere piena di quadrati, cuori, cerchi tutti da riempire.

 

2) I CONTENITORI TAKE AWAY

Utilizzarli per contenere all’interno del colore in più da conservare e chiudere bene per non far seccare.

 

LA CONFEZIONE DI CARTONE PER LE UOVA

Riempite ogni porta-uovo con i colori e sperimentate nuove colorazioni mescolando le tinte che più vi piacciono.

 

I VASSOI PER I DOLCI

Anche gli stampini in alluminio vanno bene ma riempiteli solo dopo averli puliti dai residui di dolci o biscotti.

 

I VASETTI DEGLI YOGURT

Mettete i vasetti puliti in fila e avvolgeteli insieme con del nastro adesivo. Più semplice di così.

Con gesti semplici e quotidiani come questi non solo darete un piccolo contributo alla lotta contro gli sprechi ma darete prova di creatività, fantasia e non sia mai che l’arte del risparmio diventi vera pittura!

Michela Silvestri

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook