narcisismobambini

Figli narcisisti se i genitori tendono ad elogiarli troppo. Se siete anche voi tra quelli che pensano (e dicono) che i propri bambini sono speciali più degli altri, siete la stessa causa del loro futuro narcisismo.

A confermarlo è stato uno studio condotto dalla University of Amsterdam e dalla Ohio State University. Purtroppo, si sa poco circa le origini del narcisismo.

Gli individui di questo tipo si sentono superiori agli altri e credono di meritare un trattamento speciale. Quando si sentono umiliati, spesso hanno reazioni aggressive o violente.

Abbiamo dimostrato che il narcisismo nei bambini è coltivato dalla sopravvalutazione dei genitori: quelli che credono che il loro bambino è più speciale e migliore degli altrispiegano gli scienziati.

Per scoprirne l'origine, gli psicologi dei due atenei hanno esaminato 565 figli (di età compresa tra i 7 e i 12 anni) e i loro genitori per 4 volte in un anno e mezzo, con l'obiettivo di identificare quali fattori avessero portato i bambini ad assumere questi atteggiamenti.

I risultati hanno mostrato che i genitori che sopravvalutavano i loro figli quando è iniziato lo studio erano quelli che alla fine del test avevano i bambini col più alto grado di narcisismo. Secondo quanto riferito da tali genitori durante lo studio, i loro pargoli erano “più speciali degli altri” e per questo “meritavano qualcosa in più nella vita”, ad esempio.

I risultati supportano la teoria dell'apprendimento sociale e contraddicono la teoria psicoanalitica: il narcisismo è legato alla sopravvalutazione dei genitori, non alla mancanza di affetto da parte loro” assicurano gli scienziati.

Ma non bisogna fare confusione con l'autostima. Secondo lo studio, quest'ultima nei bambini è favorita dal calore dei genitori che esprimono affetto e apprezzamento verso il loro piccoli.

Questi risultati dimostrano che il narcisismo è in parte radicato nelle esperienze di socializzazione precoce, e suggeriscono che gli interventi nella formazione del genitore possono aiutare a limitare lo sviluppo narcisistico e a ridurre i costi per la società”.

Il proprio bambino sarà sicuramente speciale per ogni genitore, ma attenzione a non cadere nell'eccesso.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

Smartphone: così i genitori dimenticano i figli

Contro i capricci no a tablet e smartphone: a rischio lo sviluppo del bambino

monge

Monge

10 cose da sapere prima di accogliere un cucciolo in casa

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram