@Rido/123rf

Quanta crema solare dovresti usare esattamente sul viso?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La protezione solare sul viso è importante se ci si espone al sole, non solo in spiaggia ma anche in città. Ecco cosa c’è da sapere.

Quando ci esponiamo alla luce solare, non solo al mare ma anche in città, è importante applicare la giusta protezione. Ma quanta crema bisogna usare per ottenere una copertura ottimale? Scopriamolo insieme. (Leggi anche: Creme solari, quali sono le marche migliori e peggiori. Garnier Ambre Solaire e Piz Buin “insufficienti”).

Quanta crema solare va applicata?

Spalmarsi la crema solare è sempre una buona idea, soprattutto in spiaggia.

Uno studio del 2016 ha collegato una storia di gravi scottature solari a una maggiore possibilità di sviluppare il cancro della pelle. Secondo The Skin Cancer Foundation,uno dei modi più efficaci per proteggere la pelle è utilizzare una crema solare ad ampio spettro, ossia che protegga dai raggi UVA e UVB.

Per quanto riguarda la quantità di crema, gli esperti suggeriscono almeno un grammo di crema solare su tutto il corpo, compreso il viso, ossia abbastanza per riempire un bicchierino. In pratica, solo per il viso è necessario applicare almeno 1 grammo di crema solare. Ma come misurarla? Un grammo può essere difficile da misurare soprattutto se si è al mare, ma puoi utilizzare accessori di uso quotidiano.

Cucchiaino o misurini da cucina

I misurini non servono solo per cucinare, puoi anche usarli per assicurarti di spalmare la quantità ottimale di crema solare. Se usi un cucchiaino ti consigliamo di applicarne almeno 1/4 o 1/3.

Siringa senza ago

Puoi usare anche una siringa senza ago; in questo caso, invece, la quantità giusta è circa 1 o 2 millilitri.

Con le dita

Un altro metodo è usare le dita delle mani: la quantità giusta da applicare equivale a quella che entra in un intero polpastrello. 

Con un bicchierino

Un bicchierino è un ottimo strumento per misurare la protezione solare per tutto il corpo. Solo per il viso basta coprire e riempire solo il fondo del bicchiere.

Quale SPF scegliere

Occorre sempre scegliere una crema solare ad ampio spettro con almeno un SPF pari a 30, in grado di bloccare circa il 97% dei raggi UV.

Oltre alla classica protezione solare, puoi anche scegliere di usare una crema idratante colorata oppure un correttore, o ancora un fondotinta l’importante è che abbiano un fattore di protezione 30. (Leggi anche: Creme solari, non comprarle se leggi in etichetta questo ingrediente: è pericoloso)

Come applicare la protezione solare sul viso

Il modo in cui applichi la protezione solare può assicurarti di ricevere la massima copertura. Ecco come procedere:

  • Per prima cosa applica i tuoi prodotti per la cura della pelle.
  • poi prosegui con la crema solare ad ampio spettro.
  • Infine applica il trucco, se lo desideri.

Per applicare la crema solare sul viso, ti consigliamo di metterne la giusta dose direttamente sul palmo di una mano, e poi con i polpastrelli dell’altra mano preleva piccole quantità e stendi su tutto il viso. 

Non dimenticare queste aree

Ci sono alcune aree che le persone spesso dimenticano e possono diventare suscettibili alle macchie solari e alle cellule cancerose, come:

  • attaccatura dei capelli
  • tempie
  • zona dietro le orecchie

(Leggi anche: Creme solari: attenzione a spalmarle bene in questa zona del viso che spesso dimentichiamo)

La crema solare spray?

Le creme solari spray sono più facili da applicare, poiché non comportano tanto sfregamento quanto le lozioni. Questi prodotti sono efficaci solo se applicati bene; spesso, infatti, il problema è che non vengono applicati in modo uniforme ovunque.

Inoltre, l’American Academy of Dermatology Association sconsiglia di inalare creme solari o di spruzzare il prodotto vicino al viso o alla bocca.

Ogni quanto riapplicare la protezione solare 

Se hai intenzione di rimanere esposto al sole per tutto il giorno, dovrai applicare la protezione più di una volta. E’ importante riapplicarla sempre ogni 1-2 ore e dopo aver sudato o nuotato, perché la crema non sempre resiste all’acqua. Se ami stare tanto tempo a nuotare, ti consigliamo di trovare una crema solare waterproof che duri circa 80 minuti.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Sulle creme solari ti potrebbe interessare:

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.
Schär

Schär, alla scoperta di un mondo fatto di cereali e qualità

Instagram

Seguici anche su Instagram, greenMe sempre a portata di mano

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook