allergie_filtro_naso

Per chi soffre di allergie stagionali è in arrivo una nuova soluzione! Si tratta di un filtro antipolline, in grado di tenere lontane tutte quelle sostanze che – soprattutto in primavera, quando la natura si scatena, accentuate come abbiamo visto anche dall'inquinamento atmosferico – provocano allergie e sintomi, come starnuti, raffreddore, tosse, lacrimazione, prurito al naso, agli occhi e alla gola e nei casi più gravi anche asma e infiammazioni alle vie respiratorie.

In pratica si comporta come un filtro antiparticolato per le automobili e impedisce l’inalazione delle particelle dannose presenti nell’aria.
Secondo Luigi Allegra, titolare di Malattie dell’apparato respiratorio dell’Università degli Studi di Milano, questi filtri riescono a trattenere sia i pollini che le polveri sottili inquinanti, grazie ad un particolare gel che le attrae e le trattiene, impedendo così che vadano a finire nei polmoni.

Per il momento è solo una novità, ma le prime sperimentazioni sembrano aver dato risultati soddisfacenti, come ha riportato Gennaro D’Amato, primario della Divisione di Malattie respiratorie e allergiche dell’Ospedale Cardarelli di Napoli, che ha tenuto ad evidenziare come questo nuovo filtro abbia significativamente ridotto i sintomi nasali.

Insomma, stando ai primi risultati, per i sei milioni di italiani che ogni anno combattono con gli starnuti e portano sempre un antistaminico in tasca, la soluzione più semplice per tenere a bada i pollini è molto vicina!

Verdiana Amorosi

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
21 giugno 300 x 90
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram