urina-colori

Tutti sanno che l’urina, una volta analizzata, può darci indicazioni importanti sul nostro stato di salute, pochi immaginano però che anche un’occhiata rapida al colore può rivelare molto sul nostro stile di vita e grado di benessere dell'organismo. Non è un caso, infatti, che anche il colore sia tra i primi parametri degli esami urinologici.

Tante parti del nostro corpo ci forniscono la chiave per interpretare cosa succede al suo interno. Abbiamo parlato di spie della salute come unghie, capelli, luoghi in cui compaiono i brufoli e altro. Oggi vogliamo capire invece cosa possono rivelare del nostro stato di benessere i differenti colori dell'urina. 

L’odore, la consistenza e il colore dell’urina possono essere valutati per capire non solo quello che abbiamo mangiato e il nostro grado di idratazione ma anche, in alcuni casi, farci sospettare la presenza di determinate malattie. 

L'urina è composta principalmente da acqua (almeno il 95%), ma il resto è una sorprendente complessità di ingredienti che includono urea, cloruro, sodio, potassio, creatinina e altri ioni disciolti, oltre a vari composti inorganici e organici. Il colore più comune dell'urina è giallo, causato dalla presenza di urobilina, un prodotto di scarto biochimico generato dalla rottura di vecchi globuli rossi. 

L’urina può avere, a seconda dei casi, un colore differente che va generalmente dal giallo trasparente al giallo intenso ma, in alcuni casi, anche tingersi di rosso. In ogni caso tenete presente che ci possono essere alcuni fattori esterni che possono influenzare il colore della vostra urina. Si tratta di diversi tipi di farmaci tra cui i lassativi e i chemioterapici. Se si sta seguendo un trattamento medico e si vede modificato il colore della propria urina meglio chiedere allo specialista se variazioni in questo senso sono normali.

Scopriamo adesso i diversi possibili colori dell'urina.

Urina chiara e trasparente 

Quando l’urina è chiara e trasparente significa semplicemente che si sta bevendo troppa acqua. Basta ridurre il consumo per veder tornare il liquido di un colore più giallo. L'eccessiva idratazione, sebbene non pericolosa come la disidratazione, può comunque creare uno squilibrio chimico problematico nel sangue. 

Giallo paglierino

Quando l’urina è color giallo paglierino ciò indica un buon grado di idratazione dell’organismo e più in generale una buona salute. 

Giallo chiaro

Anche il giallo più chiaro rispetto al paglierino è indice di buona salute

Giallo scuro

Nella maggior parte dei casi un'urina color giallo scuro segnala la necessità di bere più acqua.

Ambra o miele

Un’urina che tende al color giallo miele o ambra è troppo concentrata. E’ necessario dunque bere molta acqua.

Giallo che tende al marrone

Quando l’urina assume un colore che tende al marrone o è addirittura marroncina potrebbe indicare una grave disidratazione oppure la presenza di qualche malattia del fegato. Se, nonostante si beva almeno 1 litro e mezzo o 2 di acqua al giorno, il colore non cambia è bene consultare il medico.

Rosa o Rosso

Se avete consumato cibi come barbabietole e mirtilli niente paura si tratta solo del colore residuo di questi alimenti. In caso contrario meglio andare a fondo, potrebbe trattarsi di infezioni urinarie o problemi alla prostata ma anche essere spia di patologie più serie come malattie renali o tumori.

Arancia

Anche l’urina di color arancio va analizzata, potrebbe essere semplicemente una carenza di acqua ma anche segnalare la presenza di una malattia epatobiliare. Meglio sempre verificare con il proprio medico.

Verde o blu

Mangiare asparagi può, in alcune persone, far produrre urina che tende al verde (tutti invece vedono trasformato l’odore). Anche alcuni farmaci e coloranti alimentari producono urina verdastra ma questa può essere pure spia di un’infezione batterica. Stesso discorso vale per l’urina che tende al blu: spesso conseguenza dell’utilizzo di alcuni farmaci o coloranti e solo in rari casi di disordini di tipo metabolico. Per sicurezza rivolgersi sempre al medico.

urina colori infografica

Urina schiumosa 

Se, al di là del colore, la vostra urina risulta schiumosa questo potrebbe indicare il consumo di troppe proteine nella vostra dieta o un problema ai reni. Se compare frequentemente andate a fondo con il vostro medico.

Sull’urina come specchio della salute e sui suoi utilizzi particolari potrebbe interessarvi anche:

Vi ricordiamo che il colore dell’urina può dare solo una prima indicazione generica dopo saranno indubbiamente le dovute analisi e test a valutare la presenza di eventuali problemi. Rivolgetevi sempre al vostro medico in caso notiate un’urina sospetta dall’odore molto forte, avvertiate bruciore o compaia del sangue.

Francesca Biagioli

bici bambino decathlon

Decathlon

La bici per i bambini: come sceglierla e i vantaggi per la salute

cosmetici pelle lavera

Lavera

Come difendere la pelle dall’inquinamento quotidiano

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram