Sudorazione eccessiva: cause, sintomi e rimedi

Sudorazione iperidrosi

Sudorazione: un fenomeno per tutti assolutamente nella norma che aiuta a regolare la temperatura corporea, ma che può rappresentare un vero e proprio disagio se eccessiva. In questo caso si parla di iperidrosi e può interessare le ascelle, le mani, il viso o i piedi, se non tutte le zone contemporaneamente. Quali sono allora le cause di una sudorazione eccessiva? Ed esistono rimedi efficaci?

In genere si soffre di sudorazione eccessiva quando fa molto caldo o quando si fa un esercizio fisico intenso, ma possono portare a una sudorazione eccessiva anche stati emotivi come rabbia o nervosismo (o imbarazzo o timore di qualcosa). 

È chiaro, poi, che la sudorazione eccessiva può anche essere un sintomo di numerose patologie e condizioni, tra cui molti tipi di infezioni e tumori e la fase di transizione alla menopausa.

Cos’è la sudorazione e quando diventa “eccessiva”

La sudorazione è indice di un aumento della secrezione sudorale, nelle regioni in cui sono presenti le ghiandole sudoripare. La quantità di sudore che queste producono può essere influenzata da diversi fattori, tra cui caldo estremo, febbre, tensione emotiva o esercizio fisico. Le sudoripare sono piccole ghiandole a forma di tubo che si trovano nello strato inferiore della pelle e grazie a loro il corpo regola la sua temperatura tramite proprio l'emissione del sudore.

La sudorazione eccessiva si ha quando le ghiandole sudoripare producono e secernono dalla pelle più liquido di quanto dovrebbero.

Generalmente si distingue tra:

  • sudorazione calda, tipica della menopausa e dei cambiamenti ormonali (quindi anche in gravidanza), quando compaiono le cosiddette vampate di calore e viso e collo arrossiscono. E sapete che le vampate di calore possono averle anche gli uomini a causa di una riduzione del testosterone in andropausa?
    Di sudorazione calda, inoltre, possono soffrire anche persone con tumore alla prostata o ai testicoli sottoposti a terapia ormonale androgeno-soppressiva e le donne nel periodo premestruale, ma può essere tipica anche di forti emozioni o del consumo di alimenti piccanti o speziati. In rari casi, la sudorazione calda è sintomo di un disturbo all'ipofisi, all'ipotalamo o alla tiroide o di ipoglicemia
  • sudorazione fredda, tipica di condizioni critiche, come l'infarto del miocardio e lo shock cardiocircolatorio, ma può associarsi anche a disturbi del tutto innocui come agitazione e indigestione
  • sudorazione con febbre, tipica di febbre dovuta a infezioni batteriche o virali

LEGGI ancheDEODORANTE FAI-DA-TE: LE RICETTE PER COMBATTERE I CATTIVI ODORI IN MODO NATURALE

La sudorazione può essere anche l’effetto collaterale di alcuni farmaci o dovuta a un eccesso di alcol, ma può anche indicare la presenza di alcune forme tumorali.

sudore uomini

Sudorazione eccessiva o iperidrosi

L’iperidrosi altro non è altro che un’eccessiva secrezione, generalizzata o circoscritta, di sudore (in condizioni normali il nostro corpo produce circa mezzo litro di sudore al giorno). Può avvenire per determinate condizioni ambientali o per fattori emozionali, ma anche per stimoli di altre ghiandole (in presenza, per esempio, di ipoglicemia o di ipertiroidismo), dietetici (consumo sproporzionato di alimenti o integratori contenenti, per esempio, caffeina o capsaicina come i peperoncini), farmacologici e vegetativi, come vomito, nausea o un dolore intenso.

Per la maggioranza dei casi l’iperidrosi delle ascelle, della fronte, del palmo delle mani e della pianta dei piedi è dovuta a cause emozionali (iperidrosi focale), mentre quella diffusa su tutto il corpo può non avere una causa nota o può derivare da altre malattie (iperidrosi secondaria), come quelle del sistema nervoso centrale o periferico, quelle derivanti da alcune infezioni, da un cancro o da malattie endocrine, obesità e menopausa.

Ricapitolando, le cause di una iperidrosi possono essere:

  • predisposizioni caratteriali ed emotive
  • alimentazione sbagliata
  • stress
  • problemi cardiovascolari o del sistema nervoso centrale
  • disturbi tiroidei
  • alcuni tumori come leucemia o linfoma
  • obesità
  • squilibri ormonali
sudorazione eccessiva

Sudorazione eccessiva rimedi

Affrontare l’iperidrosi significa innanzitutto capire se deriva o no da patologie più specifiche. Sarà quindi vostra cura far riferimento a un medico che faccia un’accurata anamnesi e prescriva le giuste analisi.

Ci sono, nel frattempo, degli accorgimenti per dare un freno all’iperidrosi. In particolare, evitate di indossare indumenti troppo aderenti o sintetici. È possibile poi utilizzare lozioni antitraspiranti, curare la propria igiene personale con detergenti neutri e scegliere un’alimentazione priva di condimenti o cotture che rendano difficile la digestione e preferire tanta frutta e verdura, soprattutto nei mesi estivi.

Tra i rimedi possibili c’è anche la ionoforesi, che si effettua collegando un generatore di corrente a bassa intensità a due bacinelle d’acqua dove si immergono mani o piedi: in questo modo, il flusso di cariche energetiche ottura i condotti delle ghiandole sudoripare.

Potrebbero interessarti anche:

Inoltre, tra i rimedi naturali annoveriamo:

 

 

Germana Carillo