Vivere tra i pinguini per un anno: come guadagnare 7mila euro al mese. Le figure ricercate

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sareste disposti a lavorare tra i pinguini per 7mila euro al mese? Se la risposta è si, date un’occhiata al bando pubblicato dall’Enea, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie e lo sviluppo economico sostenibile, che sta reclutando personale qualificato da spedire per un anno in Antartide.

La location – il Dome – si trova a circa 15mila chilometri dall’Italia nell’estremità meridionale del mondo, a ben 3233 metri di altitudine, con temperature che possano toccare anche i -80 gradi mentre i periodi “più caldi” i -29.

Tra gli aspetti positivi c’è sicuramente il compenso che fa veramente gola a tutti: 245 euro al giorno, quindi più di 7mila euro al mese.

L’offerta di lavoro è rivolta a medici, tecnici informatici, elettrici e elettronici con conoscenza della lingua inglese e francese. Tutto personale qualificato, già dipendente in enti pubblici o di ricerca (l’impiegato sarà quindi “dato in prestito” per un anno all’Antartide). Come specificato nell’avviso:

enea post

Il bando scade il 13 giugno 2016 e promette di essere “un’esperienza unica e indimenticabile tra i ghiacci”, inserita nella XXXII Spedizione italiana in Antartide presso la base italo-francese Concordia, nell’estremo sud del mondo, il periodo lavorativo va da novembre 2016 a novembre 2017.

L’Enea precisa che la prima selezione sarà sulla base dei curricula, seguirà poi, un colloquio volto a valutare competenze tecniche e esperienze pregresse, nonché l’attitudine a lavorare in gruppo e in condizioni estreme, ci saranno infine prove psico-attitudinali e mediche.

Se avete tutti i requisiti, il freddo non vi spaventa e volete provate un’esperienza alla fine del mondo, ecco il bando per partecipare alla selezione.

Dominella Trunfio

Foto

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook