Crolla un ponte sospeso nel fiume a nord di Tolosa: muore 15enne, 5 feriti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Che mondo è quello in cui crollano ponti e si allagano città, si perdono vite e averi e nel giro di un attimo cambia tutto e in peggio? Oggi è la volta di un ponte, un altro oltre al disastro di Genova. Ed è quello sospeso Mirepoix-sur-Tarn, a nord di Tolosa, in Francia. Altro ponte, altro Stato, ma stessa dinamica che uccide.

Il ponte, che si trova al confine tra Alta Garonna e Tarn, è crollato stamattina poco dopo 8 ore. Secondo le prime informazioni raccolte da La Dépêche du Midi, un camion di peso superiore al limite autorizzato avrebbe provato ad attraversarlo.

Una Renault Clio che era a sua volta sul ponte è finita subito nel fiume e testimoni riferiscono che anche un’altra utilitaria sarebbe caduta in acqua.

crollo ponte francia

Il bilancio, riportato alle 11:30 dalla prefettura dell’Alta Garonna è di un morto e cinque feriti. La vittima è una ragazza di 15 anni che era con la mamma che, con altre tre persone, sarebbe stata in grado di tornare a riva. Tra i cinque feriti vi sono tre persone in assoluta emergenza, tra cui testimoni che hanno cercato di aiutare le vittime e due vigili del fuoco. Diverse persone sono ancora ricercate.

Dopo due ore di inutili ricerche, il bilancio resta da consolidare” e, secondo La Dépêche du Midi, uno scuolabus aveva attraversato il ponte pochi istanti prima del suo crollo.

Sul posto ora sono presenti un centinaio di soccorritori, tra vigili del fuoco e squadre con cani.

crollo ponte francia

La procura di Tolosa ha affidato le indagini alla gendarmeria.

Leggi anche:

Germana Carillo
Foto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
eBay

Moda circolare: vendi le cose che non metti e adotta un comportamento sostenibile

eBay

Ricondizionato è meglio! I migliori prodotti che conviene acquistare rigenerati (per te e l’ambiente)

NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook