Domani in edicola Topolino ecologico

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un Topolino a impatto zero. Uscirà domani in edicola il secondo numero del celebre giornalino per ragazzi interamente a zero emissioni. Il primo era andato in edicola lo scorso 22 aprile, in occasione della Giornata mondiale della Terra, l’Earth Day.

Grazie al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, che contribuirà all’iniziativa, le emissioni di Co2 generate dalla produzione del Topolino, saranno compensate attraverso la creazione di nuove foreste in Italia, all’interno del Parco del Ticino, e in Madagascar, per una superficie complessive di 20 mila mq.

Ma diamo un po’ di cifre. Per la produzione del giornalino, tra stampa, carta, trasporti e materiali utilizzati, Impatto Zero® ha stimato che vengono prodotti ben 76 tonnellate di anidride carbonica. Ma grazie a Lifegate e al Ministero dell’Ambiente, tale danno al Pianeta sarà “riparato”.

Protagonisti di questo numero del Topolino saranno anche i piccoli lettori. Durante l’Earth Day, il giornalino Disney aveva lanciato l’iniziativa “Caro Ministro, ecco la mia idea per l’ambiente…” con l’obiettivo di raccogliere le idee dei lettori sulle tematiche ambientali. Tali proposte, sotto forma di letterina, sono state sottoposte all’attenzione del Ministro Prestigiacomo in persona che le ha accolte con entusiasmo e provveduto a rispondere ai giovani ragazzi: “Voi, lettori di «Topolino», di impegno ne avete mostrato tanto, partecipando, numerosissimi al concorso “Idee per la Terra» provando a immaginare come è possibile migliorare le abitudini di tutti i giorni. Sono rimasta colpita dalla creatività e dalla fantastica varietà di suggerimenti, disegni, proposte per proteggere la natura, soprattutto la conoscenza dell‘energia dal vento e dal sole“.

Dalle migliaia di lettere inviate, alcune saranno pubblicate domani sul Topolino: numerosi i temi approfonditi dai ragazzi, dai trasporti al verde in casa, dall’energia solare al riciclo. Inoltre, l’intero numero sarà totalemente “green”. La copertina raffigurerà Eta Beta che presenta un’Italia in miniatura, quella che tutti noi vorremmo, raffigurante le varie idee proposte dai ragazzi. Un numero da non perdere, messaggio ricevuti ragazzi?

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook