©Ryan Powell

Una coppia acquista tutti i giocattoli di un negozio per donarli ai bambini senza regali di Natale

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Hanno acquistato l’intero contenuto di un negozio di giocattoli in modo da donare tutto alle famiglie più bisognose per Natale. Accade nel Galles del Sud e loro sono due uomini d’affari, che hanno deciso di comprare ogni singolo gioco dopo l’annuncio che nella loro regione tutti i negozi di beni non essenziali sarebbero stati chiusi per far fronte alla pandemia.

Così, Ryan Powell e Paul Jones hanno subito pensato ai bambini meno fortunati e quasi sulla falsariga del nostro giocattolo sospeso, si sono fatti autori di questo gesto davvero commovente.

Leggi anche: Scatole di Natale: l’iniziativa facile, facile per fare un regalo ai più bisognosi della tua città

Con il Galles che, alla nostra stessa stregua, deve affrontare un blocco nazionale e nessuno ha il permesso di uscire dal paese, anche Ryan e Paul stanno facendo dunque il possibile.

Sono un datore di lavoro, impieghiamo circa 80 persone – racconta Powell. So che molte persone fanno affidamento sul loro ultimo stipendio prima di Natale per fare la spesa. Io e mia moglie stavamo pensando a cosa potevamo fare per aiutare chi ha più bisogno quando abbiamo visto D.Emlyn Lloyds postare che avevano ancora molti giocattoli in vendita. Mi sono messo in contatto con loro e ho detto che li avrei comprati tutti”.

regali natale

©Ryan Powell

E così si è fatto aiutare dal suo socio e insieme hanno reso felici un bel po’ di persone.

Fonte: Wales Online reports

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Coripet

Meno plastica con le bottiglie realizzate in PET riciclato, Bottle to Bottle di Coripet premia te e l’ambiente

Telepass

Telepass: quante emissioni fa risparmiare non fare la fila al casello?

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook