“Self Made”, la miniserie con Octavia Spencer sulle vita della prima donna afroamericana diventata milionaria (da sola)

Una storia di emancipazione e di coraggio tutta al femminile, ma soprattutto una storia vera ambientata in una società maschilista e segregazionista.

A raccontarcela è la nuova miniserie “Self-made: la vita di Madam C.J. Walker”, che ha fatto il suo debutto su Netflix il 20 marzo. Protagonista di questo piccolo capolavoro in 4 puntate è Octavia Spencer, amatissima dal pubblico per le sue indimenticabili interpretazioni tra cui Minny in “The Help”, che l’ha portata alla vittoria dell’Oscar come migliore attrice non protagonista nel 2012.

La storia

In questa miniserie targata Netflix, Octavia Spencer riveste i panni di Sarah Breedlove (è questo il suo vero nome), una donna afroamericana che riesce a diventare la prima milionaria degli Stati Uniti all’inizio del Novecento. E per farlo non ricorre all’aiuto di nessuno, se non alla sua inventiva e alla sua caparbietà grazie a cui dà vita ad un vero e proprio impero di prodotti per la cura dei capelli.

“Sembra che io sia nata per lottare,”

– riflette la protagonista nel primo trailer di Self Made” –

“dopo un po’ devo aver perso la speranza, credo. È in quel momento che ho iniziato a perdere i capelli. A farli ricrescere arriva poi il miracoloso rimedio di una donna, Addie, ma quando Sarah si offre di vendere il prodotto per lei, questa rifiuta: non crede che l’amica abbia una buona propensione alla vendita. A quel punto decide di fare da sé e di preparasi il prodotto da sola, di sporcarsi le mani, di fare meglio. La Breedlove aveva solo 30 anni quando per combattere la sua calvizie si inventò un preparato con cera d’api, solfato di rame e zolfo che trovò così efficace che decise di cominciare a venderlo porta a porta nelle strade di Denver.”

Non sarà facile per Sarah Breedlove destreggiarsi in un ambiente ancora ostile alle donne, a maggior ragione se afroamericane. È per questo che si ritroverà a fare i conti con numerosi pregiudizi razziali e la rivalità nel mondo negli affari.

Le vicende narrate nella serie prendono ispirazione dal libro “On Her Own Ground: The Life and Times of Madam C. J. Walker”, scritto dalla bisnipote di Sarah Breedlove, A’Lelia Bundles. Si tratta di una storia ancora poco conosciuta dal grande pubblico e, grazie a questa miniserie Netflix, adesso è possibile immergersi nella vita di questa donna dotata di grande coraggio e intraprendenza.

Fonte: Netflix / Ansa

Izanz

Quanti e quali tipi di zanzare esistono in Italia?

Gewiss

Joinon: le nuove colonnine di ricarica smart che si gestiscono via app

Coop

L’impegno di Coop nell’emergenza coronavirus

TuVali

+ di 100 corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ su TuVali.it

Roma Motodays
Seguici su Instagram
seguici su Facebook