È morto Hideo Azuma, il creatore di Pollon e Nanà Supergirl che viveva nei boschi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si è spento all’età di 69 anni Hideo Azuma, creatore dei popolari anime Pollon e Nanà supergirl.
A dare la notizia della scomparsa del maestro è Sankei News: il celebre autore delle fortunate serie animate è deceduto in seguito a un tumore all’esofago.

I suoi cartoni animati sono stati trasmessi in Italia per la prima volta nel 1984 e da allora le due ironiche eroine continuano ad appassionare il pubblico.

Leggere e divertenti, Pollon e Nanà prendono la vita in maniera molto diversa dal loro autore. La storia di Azuma è infatti davvero molto particolare e caratterizzata da un forte tormento. L’autore, nonostante il successo raggiunto con i suoi fumetti, decise a 39 anni di lasciare la famiglia, il lavoro e la casa e di vivere da clochard.

Nonostante la celebrità, Azuma non provava gioia per il suo lavoro e per la sua vita, così decise si lasciare tutto e rifugiarsi nei boschi non lontano dalla città di Tokyo. La sua intera esistenza, che lui stesso ha raccontato nella sua autobiografia “Il diario della mia scomparsa“, è stata caratterizzata da tormenti e depressione, aggravati dalla dipendenza dall’alcool.

Il celebre mangaka è morto lo scorso 13 ottobre ma poiché i funerali si sono tenuti in forma strettamente privata, la notizia è stata diffusa dalla famiglia solo oggi.

Leggi anche:

Tatiana Maselli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook