Transiberiana d’Italia: per tre week end il treno sulla neve partirà anche da Roma

Transiberiana d’Italia

Il 23 febbraio, il 2 e il 9 marzo, un’occasione da prendere al volo e godere di questo viaggio unico a bordo di un convoglio davvero speciale

Uno dei viaggi più belli su un treno storico, quello che attraversa i suggestivi paesaggi innevati di Molise e Abruzzo. È la Transiberiana d’Italia, la ferrovia di montagna che percorre gli splendidi luoghi del Parco Nazionale della Majella e degli Altipiani Maggiori d’Abruzzo.

Ora si potrà salire a bordo delle carrozze degli anni ’30 e ’40 anche da Roma.

Sabato 23 febbraio, 2 marzo e 9 marzo, infatti, si parte dalla stazione Termini alle 10 (oppure da Tivoli alle 10.56 o da Avezzano alle 12.14) e si raggiunge Sulmona alle 13.25 circa. Il giorno successivo, alle 8.45, si risale di nuovo a bordo e ci si prepara a una domenica sulla neve. Le altre località toccate dalla Transiberiana d’Italia sono Campo di Giove, Palena, Pescocostanzo e Roccaraso.

transiberiana 1

Paesaggi e luoghi che cambiano con le stagioni e l’opportunità unica di ammirare l’Appennino abruzzese e molisano da una ferrovia d’epoca, la Sulmona-Isernia, che attraversa riserve, boschi e piccoli borghi antichi.

transiberiana 1

I biglietti da Roma Termini, Tivoli e Avezzano (andata e ritorno) vanno dai 30 euro per gli adulti e dai 15 euro per i bambini di età compresa tra i 4 e i 12 anni e possono essere acquistati attraverso i canali Trenitalia. Da Sulmona a Roccaraso il costo è rispettivamente di 28 e 14 euro e – per acquistare i biglietti – è necessario rivolgersi all’Assocazione Le Rotaie.

orari trans

Dai boschi innevati fino alle fioriture primaverili, i viaggi della Transiberiana d’Italia sono organizzati dalla Fondazione Fs con il supporto dell’Associazione Culturale Amici della Ferrovia Le Rotaie Molise.

Leggi anche

Germana Carillo
Fonte foto

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

Yves Rocher

Premio Terre de Femmes e l’impegno di Yves Rocher nella tutela dell’ambiente

Seat

Auto a metano, il self service darà una nuova spinta?

corsi pagamento

seguici su facebook