8 posti più freddi del mondo in cui vivere (o forse no!)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Mentre in molte regioni italiane l’inverno tarda ad arrivare, in altre neve e gelo non mancano mai. Soprattutto nelle regioni siberiane le temperature raggiungono minimi storici e sono tante le città che si contendono il titolo di più fredda del mondo.

Stabilire la vincitrice è difficile perché a volte la differenza di gradi è veramente minima, c’è un’unica certezza: la partita si gioca in Russia e in generale tra tutte le regioni vicine al Polo Nord.

Ecco una lista delle 8 posti più freddi del mondo:

Oymyakon, Russia

Nel 1933 Oymyakon ha registrato i meno 90 gradi F. Gli abitanti sono così abituati al freddo che le scuole rimangono aperte anche a meno 52 gradi. Ideale meta per avventure estreme!

Oymyakon forests.jpg.638x0 q80 crop smartFoto: Maarten Takens / flickr

Verkhoyansk, Russia

Nel mese di gennaio a Verkhoyansk si toccano anche i meno 50,4 gradi Fahrenheit e le temperature medie mensili rimangono sotto lo zero da ottobre ad aprile. Questa cittadina nel profondo deserto siberiano che conta circa 1500 abitanti si trova vicino al Polo Nord e per molti anni è stato rifugio degli esuli politici.

Verkhoyansk.jpg.638x0 q80 crop smartFoto: Becker0804 / Wikimedia Commons

3) International Falls, Minnesota

Non sarà ai livelli di Oymyakon o Verkhoyansk ma è uno dei luoghi più freddi degli Stati Uniti. Gli inverni sono lunghi e freddi nell’Internationa Fall al confine con il Canada. Per oltre 60 notti l’anno si vive sotto lo zero in questa cittadina di 6 mila abitanti.

international falls.jpg.638x0 q80 crop smartFoto: Pete Schultz/ International Falls Chamber of Commerce/Pete Schultz

Fraser, Colorado

Per anni insieme all’International Fall ha lottato per il titolo di “ghiacciaia della Nazione”. Fraser si trova ai piedi delle montagne rocciose del Colorado e conta 900 abitanti. Inverni molto lunghi con temperature basse. Nel 1986, le due città hanno raggiunto l’accordo, a vincere è stata la città di International Falls.

fraser montana.jpg.638x0 q80 crop smartFoto: Steve Carlton / flickr

Yakutsk, Russia

Durante l’inverno le temperature raggiungono i meno 34 gradi F. ma il minimo storico si è raggiunto con meno 81,4 gradi. Nei mesi più freddi, i camionisti che passano da quelle zone non spengono i motori per settimane.

yakutsk.jpg.638x0 q80 crop smartFoto: visityakutia.com

Inferno, Norvegia

Contrariamente al suo nome, a Inferno le temperature sono gelate, in media meno 20 gradi F. Da dicembre a marzo il paesaggio è completamente ghiacciato.

hell norway.jpg.638x0 q80 crop smartFoto: Tom / flickr

Barrow, in Alaska

Barrow è la città più a nord degli Stati Uniti, a sud del Polo Nord. Qui, il sole tramonta alla fine di novembre e non riappare fino alla fine di gennaio. Si raggiungono i meno 40,4 gradi F. La città è raggiungibile solo in aereo o via mare.

barrow alaska.jpg.638x0 q80 crop smartFoto: Zanzabar Fotografia / flickr

Snag, Canada

Nel 1947 questo villaggio canadese ha registrato una temperatura di meno 81 gradi F. A Snag, situata nel territorio dello Yukon, l’inverno è la stagione perenne.

snag yukon canada.jpg.638x0 q80 crop smartFoto: RichardBH/Wikimedia Commons

Dominella Trunfio

LEGGI anche:

Come preparare la pelle al freddo

Come proteggersi dal freddo: tutti i nostri consigli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook