Cammino della biodiversità: 45 chilometri a piedi tra parchi e riserve naturali (FOTO e VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Raccontare la biodiversità di riserve, pachi nazionali e regionali camminando a piedi tra le montagne, dal Velino alla Majella passando per il Gran Sasso. Questa la mission di un gruppo di ricercatori, ecologi e appassionati che organizzano anche quest’anno un cammino per promuovere le bellezze paesaggistiche italiane.

L’itinerario di divulgazione scientifica ha il patrocinio del Consiglio Nazionale delle Ricerche e dal Corpo Forestale dello Stato.

Il cammino della biodiversità si snoda sui monti dell’Abruzzo, tra sentieri, boschi misti, faggeti e praterie ad alta quota dove ci si immerge nel paradiso naturale di due parchi, il Sirente-Velino e il Gran Sasso e Monti della Laga.

LEGGI anche: ITINERARI A PIEDI: 4 NUOVI SENTIERI PER SCOPRIRE LE MERAVIGLIE DEL MONTE AMIATA

cammino biodiversita

L’appuntamento è per il 20 luglio e il percorso prevede una partenza a piedi da Magliano de’Marsi, per raggiungere il Velino, poi il Gran Sasso e infine il 23 luglio la Majella. Il tutto dopo aver percorso 45 chilometri a piedi, superato 3500 metri di dislivello e attraversato tre Stazioni di ricerca ecologica LTER.

cammino biodiversita2

L’iniziativa sarà un’occasione non solo per immergersi nella natura e rilassarsi lontano dal caos cittadino, ma anche un modo per conoscere flora e fauna della zona grazie ai rilevamenti della vegetazione e alle osservazioni ornitologiche soprattutto nelle tre Riserve naturali statali (Monte Velino, Valle dell’Orfento, Lama Bianca) e una regionale (Montagne della Duchessa).

LEGGI anche: CAMMINO DEI BRIGANTI: 100KM PER RIPERCORRERE UNA STORIA DIMENTICATA (FOTO)

I partecipanti saranno, infatti, accompagni da botanici, ornitologi e geologi lungo tutto il percorso. In più il 22 e del 23 luglio, nelle Stazioni LTER del Gran Sasso e della Majella, si svolgerà uno studio intensivo sul campo, un Bioblitz, per determinare tutte le specie vegetali e animali che vivono nell’area, contribuendo così alla definizione dello stato della biodiversità.

“Coraggio! Prenotatevi! Ci sono ancora posti per partecipare al Cammino della biodiversità sugli Appennini Abruzzesi! I primi due giorni di camminata saranno sul Velino (20 e 21 luglio), tra gli ecosistemi montani che vedete in foto. Poi un primo BioBlitz dalle 10 alle 22 sul Gran Sasso, a 2200-2400 metri (22 luglio), un secondo alla Majella, sui 2000-2200 metri (23 luglio) ed infine un’ultima entusiasmante sgroppata (24 luglio) nella tundra della Majella, fino ai 2600 metri del Monte Acquaviva!”, si legge sulla pagina Fb del cammino.

cammino biodiversita3

Un cammino dove i “cantastorie della natura” racconteranno il nostro meraviglioso patrimonio naturale italiano.

Per maggiori informazioni visitare la pagina Facebook dell’iniziativa o sito web.

Dominella Trunfio

Foto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook