Le 10 località di vacanza meno conosciute ma più amate dagli italiani secondo il Guardian

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Detestate le località prese d'assalto dal turismo di massa? Ecco quali sono le 10 mete più amate dagli italiani e meno conosciute del Bel Paese, perfette per una vacanza rilassante: la classifica del Guardian

Dimenticate le spiagge super affollate della Riviera Romagnola e le località in voga come San Teodoro in Sardegna: se amate trascorrere le vacanze estive all’insegna del relax in luoghi più tranquilli, vi conviene dare un’occhiata alla top 10 delle mete turistiche meno conosciute maggiormente apprezzate dagli italiani.

A stilare la classifica dei “tesori nascosti” da scoprire o riscoprire il prestigioso quotidiano britannico The Guardian. Scopriamo quali sono le mete da visitare quest’estate (e non solo) per trascorrere qualche giorno lontani dal turismo di massa e rigenerarsi!

Leggi anche: Ecco le 22 mete sostenibili da visitare assolutamente nel 2022 nel mondo (e non immaginerai mai quella italiana)

I 10 gioielli italiani meno conosciuti da scoprire

Borgo Camogli (Liguria)

Casette dai caratteristici colori pastello a ridosso di una spiaggia lambita da acque azzurre: Camogli è un sogno ad occhi aperti. Questa località marinara, che sorge nella Riviera di Levante, è uno dei borghi più belli della Liguria. Al contrario di città come l’elegante e gettonatissima Portofino, questo villaggio di pescatori ha mantenuto la sua anima più autentica.

Santa Maria di Castellabate (Campania)

Se si è alla ricerca di una meta italiana in cui passare delle giornate al mare insieme alla propria famiglia, il Guardian consiglia la spiaggia di Santa Maria di Castellabate, in provincia di Salerno (che anche per quest’anno si è aggiudicata la Bandiera Blu).

Difficilmente sentirai un’altra voce inglese qui. Invece la passeggiata serale intorno a Piazza Lucia è praticamente felliniana: mamme con i loro bambini, anziani che mangiano gelati, vecchi che leccano gelati, bambini che si godono gli spettacoli, mentre simpatici preti in tonaca si muovono fra la folla. – con queste parole il quotidiano britannico descrive questa località campana – Data la sua vicinanza alla Costiera Amalfitana, questa deliziosa località balneare rimane sorprendentemente off-radar.

Lago d’Orta (Piemonte)

Per chi invece preferisce i paesaggi lacustri ma non ama la confusione la scelta ideale è il Lago d’Orta, perla piemontese incastonata fra le province di Novara e di Verbano-Cusio-Ossola.

Goditi le meravigliose viste sul lago dalla Chiesa di Santa Maria Assunta risalente al XV secolo, esplora i suoi vicoli acciottolati, rilassati nella piazza fiancheggiata dai caffè, poi prendi un traghetto per l’isola di San Giulio. – consiglia il Guardian – Questo idilliaco gruppo di palazzi da sogno e giardini segreti in mezzo al lago custodisce anche una basilica romanica e dove si respira un’atmosfera di pace.

L’Aquila (Abruzzo)

Un’altra meta da scoprire durante le vacanze estive, secondo il Guardian, è L’Aquila, meta perfetta da cui muoversi per esplorare le bellezze naturali, storiche e architettoniche dell’Abruzzo. È la citta ideale per rilassarsi: si consiglia di girarla a piedi per ammirare palazzi, piazze e chiese barocche e provare le prelibatezze culinarie di questa splendida regione.

“Soggiornare a L’Aquila offre anche un facile accesso ai sentieri escursionistici e ciclabili dello spettacolare Parco Nazionale del Gran Sasso” si legge nell’articolo del Guardian.

Asolo (Veneto)

Se amate i paesaggi collinari e l’enogastronomia, Asolo è indubbiamente la meta che fa per voi. Questo comune veneto, che sorge nella provincia di Treviso, è considerato uno dei borghi più belli d’Italia. I suoi panorami affascinanti hanno conquistato il poeta Giosuè Carducci che ha ribattezzato questa località col nome di “Città dei cento Orizzonti”. Asolo è conosciuta anche come la città delle tre donne: infatti la Regina Caterina di Cipro, si stabilì qui in seguito al suo esilio; la scrittrice ed esploratrice Freya Stark la scelse per viverci, mentre l’attrice Eleonora Duse si trasferì nel borgo veneto dopo il suo addio alle scene.

“Questa idilliaca cittadina collinare racchiude il meglio dell’Italia: delicate logge che ombreggiano i librai, stradine piene di botteghe alimentari, accanto a viste poetiche su colline ricche di cipressi, uliveti e vigneti di Prosecco” scrive il Guardian.

Isolette della Laguna di Venezia

Venezia è indubbiamente una delle mete turistiche italiane più in voga. Ma perché non visitare la laguna e le isolette meno note dove si respira un clima più rilassato e autentico? Il Guardian consiglia di prendere il traghetto e immergersi nelle bellezze di Chioggia, Malamocco e Pellestrina, godendo di panorami mozzafiato e perdendosi nelle viuzze fra le case dei pescatori. Il miglior modo per farlo? In bici!

Urbino (Marche)

Nonostante sia la città natale del grande pittore Raffaello, Urbino resta ancora abbastanza sconosciuta ai più, come gran parte delle Marche. Ma come sottolineato dal Guardian, “la bella Urbino dalla pietra grigia può essere una visione della perfezione rinascimentale, ma non è bloccata nel passato. C’è un’atmosfera studentesca vivace qui e ottimi ristoranti slow-food e bar.”

“Sali le sue ripide strade acciottolate fino alla Rocca Albornóz per ammirare la campagna circostante; fai un salto a Palazzo Ducale e non perdere Casa Natale di Raffaelo per uno spaccato dell’infanzia dell’artista” consiglia il quotidiano britannico.

Salina (Isole Eolie)

Nella top 10 dei tesori d’Italia meno noti c’è anche la meravigliosa Salina, isola delle Eolie dall’atmosfera magica, in cui il tempo sembra essersi fermato.

Delle Isole Eolie Salina è senza dubbio la più bucolica. – scrive il Guardian – Le sue cime gemelle adombrano la fertile pianura centrale della Valdichiesa. Qui crescono in abbondanza i vitigni da cui si produce il dolce vino Malvasia, ma anche i capperi, mentre gli alberi di acacia tracciano un percorso rettilineo verso Pollara, il villaggio di pescatori incontaminato dove è stato girato il film Il Postino. Soggiornare a Salina ti consente di prendere un traghetto per le altre isole, trascorrere giornate a fare escursioni sul vulcanico Monte Fossa delle Felici per ammirare panorami da sogno sull’arcipelago o semplicemente rilassarti insieme ai siciliani in vacanza nella piccola e vivace cittadina portuale di Rinella.

Santa Maria di Leuca (Puglia)

La Puglia rientra tra le Regioni italiane più gettonate nel periodo estivo. Ma oltre alle località molto note e affollate come Polignano a mare e Gallipoli, c’è un borgo che ancora non è stato preso d’assalto dal turismo di massa: stiamo parlando di Santa Maria di Leuca, in provincia di Lecce, nel Salento meridionale. È la località perfetta per gli amanti del mare e per riscoprire il volto autentico della Puglia.

Ad agosto, assisti alla processione della Beata Vergine sul mare, seguita da fuochi d’artificio – consiglia il Guardian – In alternativa, percorri antichi sentieri di pellegrinaggio, naviga lungo la costa costellata di grotte e scopri le spiagge sabbiose adatte alle famiglie che vanno da Felloniche, Posto Vecchio e Pescoluse.

Castiglione della Pescaia (Toscana)

A chiudere la top 10 del Guardian è un gioiello toscano: Castiglione della Pescaia, in provincia di Grosseto. Si tratta di un affascinante borgo medievale arroccato sul mare, che custodisce meravigliose spiagge e antichi reperti storici.

“Dopo aver esplorato la città, unisciti alla gente del posto sulla vivace Via Camaiori a gustare un Aperol Spritz. Quindi avventurati nelle zone umide punteggiate di fenicotteri della riserva naturale della Diaccia Botrona, o nell’entroterra, fino alla collina sconosciuta di Massa Marittima” scrive il Guardian.

Fonte: The Guardian

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook