Arrivano le SIM Card eco-sostenibili che non sprecano plastica

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Forse non ci pensa nessuno, ma l’inutile spreco di plastica prodotto dalle schede SIM che normalmente inseriamo nei nostri telefoni cellulari è decisamente un problema evidente per l’ambiente. Quando andiamo a comprarne una, infatti, la troviamo generalmente inserita in una cornice di plastica della grandezza di una carta di credito quanto mai inutile e capace di rappresentare un gravoso spreco.

Tutta quella plastica che confeziona le Sim Card è senza ombra di dubbio diventata orami superflua. Un tempo con i vecchi cellulari GSM la tessera si inseriva nella sua interezza, ma ora che senso ha?

Proprio per questo motivo Sunrise, uno dei principali operatori svizzeri, ha studiato un nuovo formato dalle dimensioni molto più piccole e in grado di minimizzare di gran lunga l’impatto ambientale. Sono delle nuovissime e moderne schede SIM che hanno ridotto all’osso il materiale, essendo la grandezza dell’imballaggio all’incirca la metà di quelle attualmente in commercio e utilizzando, quindi, solo 8 grammi di plastica, contro i 16 delle tradizionali schede.

sunrise_sim

Il risparmio sarà sotto gli occhi di tutti: Sunrise ha comunicato che immetterà in commercio circa un milione di queste nuove SIM all’anno. Vorrà dire, quindi, ridurre annualmente 8.000 kg di emissioni CO2. Ovvero, lo stesso quantitativo di emissioni prodotto da un’automobile di media cilindrata che provasse a fare il giro del mondo.

La realtà svizzera non è, fortunatamente, la sola ad essersi ingegnata nell’arginare questo inutile spreco. La TMN, operatore portoghese, ha infatti trovato una soluzione altrettanto valida ed eco-friendly. Ha deciso di eliminare completamente ogni forma di plastica e utilizzare esclusivamente carta riciclata. L’operazione è ancora in fase di start-up e per questo motivo per ora limitata solo ad un modello di telefono che non a caso del risparmio energetico ha fatto il suo credo: Il Samsung Blue Earth. A detta dell’azienda lusitana sembrerebbe che questa soluzione in “carta” sia forte e resistente nella stessa misura di quella in plastica e capace di sopportare addirittura temperature maggiori.

tmn-paper-sim

Piccole soluzioni in grado di apportare grandi vantaggi in termini ambientali soprattutto se venissero applicate da tutti gli operatori telefonici del mondo. Dalla nostra amata penisola come al solito tutto tace… siamo sicuri che non ci sia nessuno che voglia prendere il buon esempio?

Alessandro Ribaldi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook