@maudanros /123rf.com

Questa spiaggia che hai visto in TV è la prima del 2021 ad essere promossa dai pediatri paradiso per i bambini

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Anche se il conferimento ufficiale delle Bandiere verdi 2021 è slittato, c’è una spiaggia siciliana, nota per i film di Montalbano, che ha già il riconoscimento in tasca

Quali sono le spiagge italiane a misura di bambino? Ogni anno a stabilirlo 35 pediatri che conferiscono le cosidette bandiere verdi alle località di mare che, secondo diversi parametri tra cui la conformazione della spiaggia, la profondità e la qualità delle acque e i servizi offerti, risultano maggiormente adatte ai più piccoli.

Complice, però, le restrizioni per la pandemia, quest’anno il conferimento ufficiale delle Children’s Beach, ideate dal dottor Italo Farnetani a partire dal 2008, è leggermente slittato e non ancora definitivo, ma c’è una nota località siciliana, famosa soprattutto agli amanti della serie del Commissario Montalbano , che ha già, praticamente, la nomina in tasca. Si tratta di Sampieri, spiaggia nel comune di Scicli che, insiema a quella di Tonnarella a Mazara del Vallo, potrà vedere sventolare l’ambita bandiera verde, stando alle indiscrezioni già trapelate in un’intervista proprio di Farnetani all’Adnkronos Salute.

Ma come funzionano le Bandiere Verdi?

Non esistono autocandidature: le spiagge sono nominate dai pediatri stessi, ognuno dei quali può proporre una nuova località a cui assegnare la bandiera verde e una volta raggunto un numero congruo di candidature votare quelle considerate più adatte ai bambini:

“Le scelte spettano ai camici bianchi dei bimbi, le bandiere verdi sono un ‘parere medico'” – spiega Farnetani –  Quest’anno, racconta all’Adnkronos – abbiamo avuto dei ritardi. Anche su questo fronte c’è stato un effetto Covid e le valutazioni sono in corso, le varie località da promuovere sono in fase di elaborazione”.

La  spiaggia di Sampieri può dire però di avere già in mano la bandiera:

“Ha avuto due caratteristiche – continua Farnetani – la prima è che ha presentato la documentazione in anticipo e l’altra è che c’è stato un significativo movimento di pediatri a supporto. Sono infatti arrivate 55 segnalazioni quando ne sarebbero bastate appunto 35. Quindi si sono potuti proclamare in anticipo rispetto agli altri”.

L’elenco completo delle Bandiere Verdi 2021 e delle spiagge a misura di bimbi verrà comunicato prima dell’estate e la cerimonia ufficiale di consegna è già fissata per il 10 luglio ad Alba Adriatica. E quest’anno più che mai, i bimbi ne hanno bisogno

“E’ stato un anno difficile e il mare sarà ancora più importante per i bambini, che essendo stati molto in casa hanno potuto godere poco dei raggi ultravioletti. Sicuramente questa estate la vedo positiva. Da un lato abbiamo il dato importante dell’anno scorso: con la bella stagione a giugno la circolazione del Sars-CoV-2 ha rallentato. Dall’altro, abbiamo da tener presente che aumenterà il numero di vaccinati e quindi insieme all’immunità naturale dei guariti dovrebbe portare un rallentamento di Covid-19”. “Credo proprio che il mare potrà dunque essere fatto in sicurezza. Gli assembramenti magari li fanno gli adolescenti o gli adulti. Ai bimbi invece non interessa la movida, a loro interessa stare in spiaggia, vicino all’acqua e questo garantisce anche un minor contagio”. Conclude Farnetani.

Sulle bandiere verdi leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Direttore responsabile e Co-Founder di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa di diversi settori. Appassionata di tecnologia e ambiente, ha tenuto corsi di scrittura per il web dedicati a giornalisti e studenti.
eBay

Bricolage: le migliori soluzioni per organizzare al meglio i tuoi attrezzi da lavoro

eBay

I migliori accessori da avere se usi il monopattino elettrico

Speciale EarthDay

Earthday EveryDay

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook