5 Oli Essenziali Sicuri per i Bambini quali sono e il loro uso

b2ap3_thumbnail_essentialoilsbabytyb-770x403_20150305-155242_1.jpg

Gli oli essenziali sono uno dei miei rimedi naturali preferiti da avere sempre a portata di mano (sia in casa che fuori), infatti questi mi permettono di realizzare degli utilissimi prodotti per la salute della nostra famiglia e in particolare del mio bimbetto (nonché per la pulizia della casa).

Gli oli essenziali agiscono efficacemente sul nostro benessere psico-fisico e se utilizzati in modo corretto, possono aiutare i nostri bambini in diversi situazioni durante la loro crescita.

È importante però precisare che gli oli essenziali devono essere scelti con cura, dunque puri, al 100%, biologici ed estratti, a seconda della pianta, con il metodo della distillazione a vapore o delle spremitura a freddo.

Inoltre soprattutto quando si ha che fare con i bambini molto piccoli è importante usare gli oli essenziali con cautela. Essendo concentrati sono di conseguenza forti, proprio per questo motivo non devono essere mai versati direttamente sulla pelle del bambino (l’olio potrebbe causare delle irritazioni) ma diluiti con acqua o miscelati in un olio vettore come quello di mandorle, d’oliva o di jojoba.

Anche se diluiti evitate di mettere un diffusore per oli vicino al viso del bambino e fate sempre moltissima attenzione a dove deponete il flaconcino, possibilmente in una posizione dove il piccolo non può raggiungerlo e soprattutto state particolarmente attenti a che il bimbo non ne ingerisca il liquido.

Non tutti gli oli essenziali però possono essere usati per i bambini di età inferiore ai 6 mesi, vediamo allora quali sono quelli più adatti ai nostri piccoli.

 

b2ap3_thumbnail_camomilla.jpg

Camomilla 

La Camomilla è un forte agente calmante e, l’olio essenziale, essendo molto delicato, può essere utilizzato in sicurezza con i bambini in diversi casi, come ad esempio per alleviare i dolori causati dalle coliche. Diluite 1-2 gocce di olio essenziale di Camomilla in un olio vettore, come quello di mandorle, e massaggiate il pancino del bambino effettuando una rotazione in senso orario. Oltretutto il massaggio è un ottimo rimedio per calmare e far addormentare il vostro piccolo.

 

Un altro modo per utilizzare l’olio essenziale di Camomilla è diffonderlo nell’aria (1 goccia diluito con un po’ di acqua) con un diffusore, oppure posizionando nella cameretta una piccola ciotola con dell’acqua calda in cui avrete diluito 1 goccia di olio essenziale. Questo espediente servirà a calmarlo, rilassarlo e a favorirne il sonno.

 

Mentre in caso di dermatite da pannolino, diluite 1 goccia di olio essenziale di Lavanda e 1 goccia di olio essenziale di Camomilla in un barattolo con un po’ di acqua, immergetevi un batuffolo di cotone e passatelo sulla zona arrossata a ogni cambio.

 

 

b2ap3_thumbnail_lavanda.jpg

Lavanda

Anche questo preziosissimo olio essenziale è noto per il suo effetto calmante, grazie al gradevole e piacevole profumo che emana. Potete aggiungere 1-2 gocce di olio essenziale di Lavanda al bagnetto serale per far rilassare e dunque far addormentare con più serenità il vostro piccolo (facendo sempre attenzione che non beva). Ricordatevi però che gli oli essenziali non sono idrosolubili, dunque per evitare che le gocce di olio vengano a contatto direttamente con la pelle, è necessario diluirli con un po’ di latte oppure di olio prima di versali nell’acqua.

La Lavanda, come la Camomilla, può essere utilizzata, sempre diluita in un cucchiaio di olio vettore, durante i periodi di coliche. Per diminuire il dolore, massaggiate leggermente il pancino e la schiena del bimbo con la miscela di oli ottenuta.

La Lavanda oltre al suo effetto rilassante ha anche proprietà antibatteriche e antisettiche, proprio per questo può essere utilizzata per disinfettare e pulire le superfici della camera del bambino, realizzando così un prodotto di pulizia completamente naturale e dunque non tossico. Potete creare voi stessi uno spray multiuso diluendo in un flaconcino a spruzzo, riempito di acqua, qualche goccia di olio essenziale di lavanda.

Durante l’inverno potete mettere negli umidificatori dei caloriferi della casa e in particolare in quello della stanza del bimbo, 1 goccia di olio essenziale di Lavanda e 1 di Camomilla non solo per favorire il rilassamento e il sonno, ma anche per purificare l’aria in caso di raffreddori o malattie infettive.

Durante la dentizione massaggiate la mandibola con un po’di olio di mandorle, nel quale avrete diluito 1 goccia di olio essenziale di Lavanda.

 

 

b2ap3_thumbnail_dill.jpg

Aneto

Come la Camomilla e la Lavanda anche l’Aneto ha un effetto calmante e può aiutare il bambino a rilassarsi. Diluite l’olio essenziale con un olio vettore e massaggiate in modo delicato.

L’aneto può essere inoltre usato come rimedio naturale per tenere lontano gli insetti dalla culla/camera del bambino. Diluite qualche goccia in un flaconcino spray con dell’acqua e spruzzate all’occorrenza. Oppure versate 1-2 gocce di olio essenziale di Aneto su un batuffolo di cotone e riponetelo direttamente nella culla del vostro bimbetto.

 

 

 b2ap3_thumbnail_yarrow2.jpg

Achillea

L’olio essenziale di Achillea è un olio particolarmente raro dalle molteplici proprietà antinfiammatorie, antisettiche, emollienti e calmanti. Proprio come quello di Lavanda e Camomilla può essere diffuso nell’aria per rilassare il vostro bambino. Nei momenti in cui è più nervoso, aggiungete 1 goccia di olio essenziale nell’acqua per il diffusore, oppure optate per un dolce massaggio calmante, allo stesso tempo emolliente e toccasana per la circolazione.

In casi di raffreddore potete massaggiare il petto del vostro piccolo con una 1 goccia di olio essenziale di Achillea diluito in 1 cucchiaio di olio vettore. Il massaggio aiuterà il bambino a respirare meglio.

 

 

 b2ap3_thumbnail_neroli.JPG

Neroli

Se il vostro bambino ha più di 2 mesi, potreste aggiungere 1-2 gocce di olio essenziale di Neroli nell’acqua del bagno (facendo sempre attenzione che il bimbo non beva) diluito con un olio vettore.

L’olio essenziale di Neroli proviene dalla distillazione dei fiori di arancio e il suo profumo è simile a quello del bergamotto. Anche questo ha effetti calmanti e rilassanti grazie al suo meraviglioso profumo.

 

Dopo i 6 mesi di età potrete cominciare a usare altri utilissimi oli essenziali quali ad esempio il Tea Tree oil, l’olio essenziale di Eucalipto, di Mandarino, di Coriandolo e Calendula.

 

MADRE NaturaLE è anche su facebook

Vota:
È nata l'app della raccolta differenziata
Il meraviglioso rapporto tra animali e bambini nel...
 

Commenti 2

Ospite - franca marina il Sabato, 07 Marzo 2015 00:11

meravigliosi consigli grazie

0
meravigliosi consigli grazie
Ospite - franca marina il Sabato, 07 Marzo 2015 00:13

grazie dei preziosi consigli!!!!!

0
grazie dei preziosi consigli!!!!!
Già registrato? Login qui
Ospite
Lunedì, 11 Dicembre 2017