Sgonfiare la pancia a 40 settimane, la nuova tendenza di TikTok da evitare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una delle tante sfide che spopolano sul social cinese TikTok e che, come di solito accare, può rivelarsi molto pericolosa

L’universo di TikTok continua a sorprendere – in negativo, ovviamente. Una nuova sfida molto seguita e diffusa fra le future mamme riguarda il tirarsi in dentro la pancia gonfia il più possibile, inspirando aria fino all’inverosimile e indirizzandola al torace e non alla pancia.

Ecco allora che sul social basta cercare The Ultimate Baby Bump per vedere giovani mamme che fanno finta di tirare via un tappo dall’ombelico che fa fuoriuscire tutta l’aria presente nella pancia, che lentamente si sgonfia. Peccato che, nella pancia gonfia, non c’è aria bensì un bambino.

Il trucco consiste solo nell’inspirare più aria possibile e tirare in dentro la pancia, per dare l’impressione che essa si stia sgonfiando. Ovviamente, è stato creato un audio apposta per questo tipo di video, e molte sono le mamme che si sono già lanciate nella sfida, entusiaste.

Angie (@angie_faith), una mamma appena ventenne che vive in Colorado, ha registrato un video in cui si impegna in questa sfida in varie fasi della sua gravidanza – compreso nel momento in cui era alla quarantesima settimana di gestazione.

La sua giovane età e il fatto che fosse una persona allenata le hanno permesso di riuscire nell’impresa senza troppo sforzo. Tuttavia, anche se Angie e le altre mamme su TikTok lo mostrano come un gioco divertente, si tratta in realtà di una pratica molto complessa e che andrebbe evitata per la salute della mamma e del piccolo.

Non esistono evidenze scientifiche che indichino la presenza di rischi per la salute del bambino, è vero. Ma mettere a rischio l’incolumità del proprio figlio per una sciocca sfida sui social è qualcosa di irresponsabile che ci sentiamo di sconsigliare vivamente.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Ti consigliamo anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Sono laureata in Lingue e Culture Straniere. Da sempre attenta alle problematiche ambientali e rivolta a uno stile di vita ecosostenibile, tento nel mio piccolo di ridurre al minimo l’impronta ambientale con scelte responsabili nel rispetto della natura che mi circonda.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook