Green Angel: lo zaino con le ali che ricarica i nostri dispositivi elettronici

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un caricabatterie solare formato zaino. Il designer cinese Leon Zhu crea l'originale borsa dotata di pannelli solari a forma di ali d'angelo

Dispositivi carichi ovunque ci troviamo, grazie alla potenza del sole. E tutto racchiuso in uno zaino. L’ultima trovata, ancora sotto forma di concept, è di Leon Zhu, designer cinese che ha ideato uno speciale zaino, dotato di piccoli pannelli solari, in grado di ricaricare tutti i dispositivi elettrici, in maniera del tutto ecologica. E fin qui niente di nuovo.

Ma il Green Angel, così chiamato dal suo creatore è formato da una parte dove inserire gli oggetti, come un comunissimo zaino, e una struttura esterna che ricorda la forma di ali d’angelo appunto, che si possono aprire e chiudere in base alle esigenze di carica.

Proprio le ali, formate da 4 fasce di pannelli solari, sono in grado di catturare l’energia del sole, immagazzinarla e trasformarla in energia elettrica, per poi trasferirla a notebook, smartphone, iPod, iPhone, tablet e quant’altro attraverso un apposito cavo, molto simile a quello che utilizziamo in auto.

La massima apertura delle ali, ops, dei pannelli, raggiunge i 70cm di larghezza e 60cm di altezza, mentre la borsa è larga 30 cm e lunga 39, ad ali ripiegate. Molti lo hanno giudicato troppo futuristico, forse per le forme, ma al di là di ogni commento riguardante l’estetica, una simile trovata non potrebbe che rivelarsi utile, non solo riducendo la quantità di energia necessaria per ricaricare tutti i nostri dispositivi elettrici, ormai un bel numero, ma anche per garantirci la loro perfetta funzionalità in qualunque luogo e in qualunque momento.

greenangel2

Siamo in montagna, al mare, nel bel mezzo di un’emergenza e senza corrente? Basta avere a portata di mano (o di ali) il proprio zaino solare. Dite la verità, non lo provereste anche voi?

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook